Attualità Centro storico / Piazza Bra

Green pass e luoghi dello spettacolo, Fedriga: «È tempo di arrivare alla capienza massima di spettatori»

Il presidente della Conferenza delle Regioni chiede di «arrivare progressivamente ed in tempi ragionevoli alla capienza massima di spettatori nei diversi luoghi destinati allo spettacolo»

«Sono certamente maturi i tempi per dare una mano concreta alla ripresa dei settori legati a teatri, cinema e spettacoli dal vivo», è questa l’opinione del presidente Massimiliano Fedriga, confortato anche dagli approfondimenti fatti dalla Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni e delle province autonome, coordinata dall’Assessora della Liguria, Ilaria Cavo.

«L’attuale contesto epidemiologico, la diffusione delle certificazioni verdi e le stesse posizioni assunte dal ministro Franceschini, meritano i necessari approfondimenti rispetto all’ipotesi di procedere ad una graduale riduzione del distanziamento degli spettatori per quello che riguarda tali attività», spiega ancora il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga.

In tal senso il presidente Massimiliano Fedriga spiega: «Occorre accelerare per consentire la ripresa di questo settore che ha pagato pesantemente le conseguenze dell’emergenza pandemica. Anche per questo motivo intendo portare all’ordine del giorno della prossima Conferenza delle Regioni tale argomento, dopo le necessarie valutazioni tecniche su tutti gli aspetti legati alla salute, alla prevenzione e alla sicurezza».

Il presidente della Conferenza delle Regioni conclude: «L’obiettivo è quello di creare un percorso possibile perché si possa arrivare progressivamente ed in tempi ragionevoli alla capienza massima di spettatori nei diversi luoghi destinati allo spettacolo anche per dare una prospettiva al settore».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass e luoghi dello spettacolo, Fedriga: «È tempo di arrivare alla capienza massima di spettatori»

VeronaSera è in caricamento