rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Gran Guardia si colora di lilla per sensibilizzare sui disturbi del comportamento alimentare

In Italia si calcola che i disturbi del comportamento alimentare siano «la seconda causa di morte per gli adolescenti, dopo gli incidenti stradali»

Lunedì 15 marzo, in tutta Italia, sarà la decima "Giornata del Fiocchetto Lilla". E anche Verona accenderà i riflettori per sensibilizzare la cittadinanza sui disturbi del comportamento alimentare. Come deciso dalla Giunta comunale, su proposta dell’Associazione nazionale Ilfilolilla APS-ETS, la Gran Guardia si colorerà delle tonalità del viola. Subito dopo il tramonto, si accenderà così un messaggio silenzioso ma di grande impatto, per supportare i ragazzi che soffrono di anoressia, bulimia, binge eating e le loro famiglie.

Come asserisce l’Associazione, «in Italia tali malattie colpiscono più di tre milioni e mezzo di persone. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha considerato i Disturbi del Comportamento Alimentare la seconda causa di morte per gli adolescenti, dopo gli incidenti stradali». L’obiettivo dell’iniziativa è accrescere la conoscenza e la capacità di riconoscere queste malattie tra i giovani e giovanissimi, tra i genitori, tra gli operatori sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Guardia si colora di lilla per sensibilizzare sui disturbi del comportamento alimentare

VeronaSera è in caricamento