menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Generale Giuseppe Faraglia durante la cerimonia

Il Generale Giuseppe Faraglia durante la cerimonia

Gridano «lo giuro!» a Verona 440 tra uomini e donne volontari dell'esercito

«Su di voi deve poter contare la vostra famiglia, la vostra comunità, la nostra Nazione – ha dichiarato durante la cerimonia il Generale Faraglia – questo è l’obiettivo più ampio e significativo della nostra azione formativa»

Nella giornata di ieri, giovedì 25 otobre, hanno giurato fedeltà alla Repubblica 440 volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) dell’85° Reggimento Addestramento Volontari (RAV) "Verona", fra loro anche 16 donne, tutti agli ordini del Comandante Colonnello Gianluca Ficca.

Gli uomini e le donne del 2° Blocco 2018, hanno gridato il loro «lo giuro!», al cospetto della Bandiera di Guerra del Reggimento e alla presenza del Comandante del Centro Addestramento Volontari, Generale di Brigata Giuseppe Faraglia. La cerimonia, che ha visto la partecipazione delle autorità militari e civili del territorio scaligero, è stata allietata dalle note gioiose della fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri e dalla presenza di alcune classi di istituti scolastici primari del Veronese. Inoltre, più di 2000 parenti e amici dei giurandi, giunti da ogni parte d’Italia, hanno voluto essere vicini ai loro cari in questo giorno così carico di significato.

«Non smettete mai di essere entusiasti e non spegnete mai la vostra sete di curiosità - ha detto il Colonnello Ficca, nel corso del suo intervento - non abbandonatevi a comportamenti di facciata, ma siate coraggiosi e non temete di affrontare nuove sfide conservando un cuore puro e generoso».

«Su di voi deve poter contare la vostra famiglia, la vostra comunità, la nostra Nazione – ha quindi aggiunto il Generale Faraglia – questo è l’obiettivo più ampio e significativo della nostra azione formativa».

L’iter formativo dei Volontari in Ferma Prefissata di 1 anno (VFP1), giunti a Verona lo scorso 10 settembre, avrà la durata complessiva di 11 settimane, al termine delle quali i Volontari saranno, finalmente, assegnati ai Reparti Operativi o ai centri addestrativi di specialità, dislocati su tutto il territorio nazionale. Il Giuramento rappresenta idealmente, per i Volontari, il termine delle prima parte del corso basico e l’inizio della seconda, principalmente dedicata alle attività pratiche e professionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento