menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un varco della Ztl (Foto generica di repertorio)

Un varco della Ztl (Foto generica di repertorio)

Ztl di Verona, giro di vite dal prossimo febbraio. Commercianti scontenti

L'amministrazione comunale intende multare anche coloro che non rispettano l'orario di uscita dalla zona a traffico limitato. Paolo Arena di Confcommercio: «Rischio ripercussioni negative»

La novità dovrebbe partire dal prossimo febbraio ma già non piace ai commercianti veronesi.
L'amministrazione comunale di Verona, per tutelare ancora di più la Zona a traffico limitato (Ztl), non vuole solo limitarsi a multare chi la viola senza permesso, ma anche chi resta al suo interno oltre l'orario consentito. Per farlo sfrutterà le telecamere dei varchi puntate sui veicoli che entrano ed escono dalla Ztl e chi sarà sorpreso ad uscire al di fuori dell'orario concesso sarà sanzionato.

«Una decisione che rischia di avere contraccolpi sulle imprese commerciali e della ristorazione», sostiene Confcommercio Verona per voce del suo presidente Paolo Arena. Per i furgoni di carico e scarico merci, Confcommercio individua un problema legato alle forniture dei negozi non alimentari che aprono tardi e che rischiano di doversi organizzare in modo diverso, anticipando i tempi con problemi legati alla gestione del personale e il potenziale aggravio del traffico prima delle 9, cioè negli orari di punta per il traffico cittadino.
Altro rischio, per Confcommercio Verona, è quello di una riduzione dei clienti destinati a ristoranti e locali del centro storico nella fascia serale.

Le amministrazioni comunali finora sono state sensibili alle esigenze delle aziende che operano nel cuore di Verona - commenta Arena - auspichiamo di poterci confrontare su questo tema particolarmente delicato per una città turistica come Verona, dove misure penalizzanti per le aziende del settore possono avere ripercussioni pesanti sull'indotto e quindi sull'economia veronese tutta. Va considerato che le contravvenzioni colpiranno tutti i cittadini-clienti, che si vedranno costretti a uscire entro la fascia prestabilita, con una pesante limitazione di accesso al centro storico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento