menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Giovani in Rock un lungo applauso omaggia le vittime di Genova

Così il pubblico della rassegna che si è conclusa domenica sera al parco San Giacomo ha ricordato il crollo del Ponte Morandi e la tragedia che ha segnato tutta l’Italia

Un applauso infinito, in memoria delle vittime di Genova. Così il pubblico di Giovani in Rock, riunito domenica sera al parco San Giacomo, ha ricordato il crollo del Ponte Morandi e la tragedia che ha segnato tutta l’Italia.

Numerosi gli artisti che si sono susseguiti nelle tre serate dell’evento musicale a scopo benefico, al via venerdì scorso e conclusosi domenica con l’esibizione della White Project Band e dei suoi 40 artisti tra cantanti, musicisti e attori.

Particolarmente emozionante, l’esibizione del percussionista genovese Sergio Morselli, che ha dedicato una canzone alla sua città e al difficile momento che sta attraversando.

“Una serata davvero piacevole, grazie alla musica di tanti giovani emergenti, ma anche toccante, grazie alla sensibilità degli artisti e del pubblico”, commenta l’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco, intervenuto sul palco durante la kermesse.

Organizzato da Giorgio Pizzighella e Luigi Girardi, in collaborazione con l’associazione Verona Arte e Musica, Giovani in Rock ha raccolto fondi per sostenere le attività di don Silvano Dal Dosso, missionario in Mozambico in un’area colpita da forti alluvioni.

stefano_bertacco_e_jesusleny_gomes-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento