rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità Piazza Bra

Il programma delle celebrazioni per il "Giorno della memoria" nella città di Verona

Anche per quest'anno le iniziative in programma saranno senza il pubblico e in presenza delle sole autorità istituzionali

Giovedì 27 gennaio 2022 è la giornata delle celebrazioni internazionali in ricordo della Shoah e di tutte le vittime dell'Olocausto, "Giorno della Memoria". Come accaduto lo scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria, anche nel 2022 le iniziative in programma saranno senza il pubblico, in forma ristretta, in presenza delle sole autorità istituzionali, come previsto dalle misure per il contenimento del virus.

La cerimonia sarà trasmessa in streaming sia sul portale del Comune di Verona che sul sito della Prefettura. Tutti i cittadini, quindi, potranno prendere parte alla commemorazione, anche se a distanza. Il programma è definito dal "Comitato Unitario per la Difesa delle Istituzioni Democratiche", compatibilmente con le prescrizioni prefettizie e le limitazioni dell’attuale emergenza sanitaria.

Il programma

La cerimonia si aprirà alle ore 8.45 con la deposizione di una corona al monumento ai deportati in piazza Bra. Le autorità, intorno alle 9, si sposteranno poi in Gran Guardia dove si susseguiranno gli interventi ufficiali di Comune, Prefettura e Consulta provinciale studentesca. Da parte del prefetto Donato Cafagna vi sarà la consegna delle medaglie d’onore ai cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti. Il sindaco Federico Sboarina, invece, effettuerà la consegna delle medaglie delle città a ricordo delle celebrazioni del Giorno della Memoria.

Seguirà l'intervento dell’oratore ufficiale, Aldo Pavia. Intorno alle ore 10 si terrà la proiezione del video realizzato da ANED. La chiusura dei lavori è prevista per le ore 10.45. Nel pomeriggio, a partire dalla ore 15, ci saranno le deposizioni delle corone di alloro al Cimitero Ebraico in via Badile; a seguire al Sacrario del Cimitero Monumentale e infine sotto la scultura “Filo spinato” in piazza Isolo.

Fino al 31 gennaio, il carro della memoria stazionerà in piazza Bra, di fonte al Liston. A causa del Covid il carro non è aperto al pubblico, ma è comunque un simbolo silenzioso per ricordare tutte le vittime dell’Olocausto. Dall'1 febbraio 2022, per la prima volta, il carro sarà esposto per una settimana davanti alla sede del Municipio di San Martino, per concessione del Comune di Verona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il programma delle celebrazioni per il "Giorno della memoria" nella città di Verona

VeronaSera è in caricamento