Giornata Mondiale della Menopausa, visite agli ospedali di Verona e Villafranca

Le iniziative si terranno il prossimo 18 ottobre, ma ci si può già prenotare. Il tutto è organizzato dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere (Onda)

Donne in menopausa

Onda (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere) organizza l'(H)-Open day dedicato al benessere della donna in menopausa, in occasione della Giornata Mondiale che si celebra venerdì 18 ottobre. In tutto il territorio nazionale, gli ospedali con i Bollini Rosa aderenti al progetto aprono le porte alla popolazione femminile con consulti, colloqui, esami strumentali, conferenze, info point e distribuzione di materiale informativo, tra cui una brochure scaricabile direttamente dal sito www.bollinirosa.it.
L'obiettivo è sensibilizzare la popolazione femminile sui cambiamenti che accompagnano la menopausa e informare sui comportamenti e le terapie per migliorare i disturbi a breve, ma anche le complicanze a medio e lungo termine. Una corretta informazione, un’attenta prevenzione e, laddove necessaria, un’adeguata terapia ormonale sostitutiva sono fondamentali per migliorare la qualità di vita delle donne in menopausa, periodo delicato e sempre più duraturo dato l’allungamento dell’aspettativa media di vita. «Il progressivo allungamento dell'aspettativa di vita ha fatto sì che oggi la donna abbia davanti a sé circa 30 anni, un terzo della sua esistenza, dopo la menopausa - ha spiegato Francesca Merzagora, presidente Onda - Per vivere con serenità questo lungo periodo, è importante adottare stili di vita sani e misure di prevenzione e diagnosi precoce per mantenersi quanto più possibile in salute».

Per l’occasione, nell'ambito dell'Ulss 9 Scaligera, il reparto di medicina interna dell'ospedale Magalini di Villafranca propone visite endocrinologiche per donne che stanno entrando in menopausa o che sono già in menopausa fino al compimento di 65 anni. Le visite si effettuano al Blocco B, 2° Piano, Ambulatorio 18, dalle 8.15 alle 12.15 del 18 ottobre. La prenotazione è obbligatoria, telefonando al numero 045 6338143 da lunedì 7 ottobre a venerdì 11 ottobre dalle 9 alle 17 e poi ancora da lunedì 14 ottobre a giovedì 17 ottobre sempre allo stesso orario.
Sempre al Magalini, ostetricia e ginecologia offre esclusivamente a donne in menopausa una ecografia pelvica trans-vaginale, al Blocco B, 1° Piano, Ambulatorio n.3 dalle 8.30 alle 13.30 del 18 ottobre. La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 045 6338750 nei giorni 7 ottobre dalle 16 alle 16.30; 9 ottobre dalle 13.30 alle 14.00; 14 ottobre dalle 13.30 alle 14.30.
«È importante - ha dichiarato Pietro Girardi, direttore generale dell'Ulss 9 - che la donna viva questo suo particolare momento come un'opportunità per prendersi cura della propria salute e continuare a mantenere una vita longeva attiva. Informarsi è fondamentale per stabilire un dialogo con il medico che saprà indicare terapie e attività. In menopausa si può e si deve stare meglio».

Ed anche l'Aoui, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, ha aderito all'iniziativa offrendo visite e non solo negli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma, sempre nella giornata del 18 ottobre.
Qui l'elenco delle iniziative dell'Aoui di Verona.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento