rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Un punto inforrmativo in piazza Bra a Verona per la "Giornata mondiale del diabete"

«Ogni anno, grazie ai controlli, numerose persone scoprono di essere affette dalla patologia prima di arrivare ad avere sintomi invalidanti», ha spiegato l'Ass. ai Servizi sociali Maria Daniela Maellare

Un sabato di sensibilizzazione per accrescere nella cittadinanza la conoscenza sulle problematiche connesse al diabete. E, ancora, per fornire una serie di consigli utili per un sano e corretto stile di vita, sia dal punto di vista alimentare che dell’attività fisica. L’appuntamento è per il 13 novembre in piazza Bra, dalle 9 alle 18, al punto informativo allestito dall'Associazione Diabetici di Verona in collaborazione con l’Associazione Giovani e Diabete Verona

Oggi, a cento anni esatti dalla scoperta dell’insulina, unica terapia possibile per chi soffre di diabete, le informazioni in possesso su questa malattia cronica sono molte. Una patologia che, purtroppo, colpisce al mondo 425 milioni persone, di cui 5 milioni in Italia. Per questo, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, che si celebra in tutto il mondo il 14 novembre, anche a Verona sono stati programmati momenti d’incontro con la cittadinanza, per accrescere la sensibilizzazione sulla malattia. Per tutta la giornata di sabato, al punto informativo allestito in piazza Bra, tutte le persone interessate potranno acquisire informazioni utili in merito al diabete e ai corretti stili di vita che ne favoriscono la prevenzione, quanto il convivere con la malattia stessa.

Giornata Mondiale del Diabete

È stata istituita nel 1991 dall’International Diabetes Federation e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel nostro Paese questa ricorrenza è stata organizzata per la prima volta nel 2002. Si svolge in 400 città italiane e per questo motivo è la più grande manifestazione di volontariato in campo sanitario. Saranno circa 500 gli eventi organizzati in tutta Italia da Associazioni di persone con diabete supportati da medici, infermieri ed altri professionisti sanitari, ai quali si uniscono organizzazioni come la Croce Rossa e gli Alpini. Ulteriori informazioni sul sito www.veronadiabete.org.

Ass. Maellare: «Importante sottoporsi ai controlli»

L’appuntamento veronese è stato presentato dall’assessore ai Servizi sociali Maria Daniela Maellare. Presenti il presidente Regionale SID (Società Italiana di Diabetologia) Paolo Moghetti, il presidente dell’Associazione Giovani e Diabete di Verona Fabiano Marra e per l’Associazione Diabetici di Verona – ODV il presidente Davide Caldelli.

«Informare la popolazione – spiega l’assessore Maellare – è il primo passo per accrescere l’attenzione sul problema e prevenire nelle persone l’insorgenza di questa malattia. Ogni anno, grazie ai controlli, numerose persone scoprono di essere affette dalla patologia prima di arrivare ad avere sintomi invalidanti. Ecco perché è importante sottoporsi ai controlli e fare prevenzione».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un punto inforrmativo in piazza Bra a Verona per la "Giornata mondiale del diabete"

VeronaSera è in caricamento