Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Castelnuovo del Garda / Via Derna

Divertimento a Gardaland per i ragazzi delle associazioni sostenute da Otb Foundation

La fondazione aiuta le organizzazioni che si occupano di minori e ragazzi in situazioni di disagio, come ad esempio i bambini allontanati dalle loro famiglie di origine oppure i ragazzi con disabilità. Circa 140 quelli che hanno potuto passare una giornata nel parco divertimenti veronese

Si rinnova per il secondo anno la collaborazione tra Gardaland e Otb Foundation, nata dall'amicizia comune del parco divertimenti e di Arianna Alessi (vicepresidente della fondazione) con la showgirl Melissa Satta, ideatrice dell'iniziativa. Circa 140 ragazzi appartenenti alle diverse associazioni sostenute da Otb Foundation potranno così vivere nel corso dell'estate una giornata di divertimento a Gardaland.
L'iniziativa è resa possibile anche con il supporto di Merlin's Magic Wand, la fondazione charity appositamente creata da Merlin Entertainments per regalare ai bambini svantaggiati, gravemente malati o in difficoltà, magiche esperienze e grande serenità.

Un primo gruppo di ragazzi, ospiti di Villaggio Sos di Vicenza, ha visitato Gardaland divertendosi a bordo delle attrazioni tra cui la giostra cavalIi. Un secondo gruppo, con altri ragazzi di Villaggio Sos, alcuni da Piccolo Principe Onlus di Busto Arsizio (VA) e di Nuovi Orizzonti di Trento è stato ospitato il giorno successivo. Infine, un terzo gruppo vivrà le emozioni del parco nel mese di settembre.

Gardaland-OTB-Foundation-2021-b-2

Otb Foundation, organizzazione non profit del gruppo Otb di Renzo Rosso, è attiva da oltre 10 anni nella lotta contro le disuguaglianze sociali e sostiene iniziative focalizzate su minori e ragazzi in situazioni di disagio, come ad esempio i bambini allontanati dalle loro famiglie di origine oppure i ragazzi con disabilità. «Siamo da sempre attenti ai giovani e li poniamo al centro dei nostri progetti sociali - ha dichiarato Arianna Alessi - In questo periodo difficile ci è sembrato che una giornata di divertimento a Gardaland fosse un regalo perfetto per questi ragazzi che hanno risentito pesantemente della pandemia. Dopo il successo dello scorso anno, siamo davvero entusiasti di poter ripetere l’iniziativa e di offrire un’opportunità di svago ad ancora più beneficiari, per cui ringrazio di cuore Melissa e tutto il team di Gardaland che si è adoperato per renderlo possibile».
«La gioia che abbiamo visto negli occhi dei ragazzi che hanno visitato il parco lo scorso anno è stata qualcosa di veramente speciale - ha commentato Aldo Maria Vigevani, amministratore delegato di Gardaland - Per questo abbiamo deciso di replicare l'iniziativa anche quest'anno, con l'obiettivo di offrire nuovamente a questi ragazzi una giornata speciale nel parco».

Gardaland e OTB Foundation_2021-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divertimento a Gardaland per i ragazzi delle associazioni sostenute da Otb Foundation

VeronaSera è in caricamento