Attualità

Analisi di Arpav: sulle sponde veronesi del Garda si può fare il bagno

Dal 22 al 24 luglio è stata eseguita la quarta campagna di monitoraggio e i risultati hanno confermano la piena idoneità di tutte le acque alla balneazione

(Foto di repertorio)

Sono 174 le acque di balneazione che compongono la rete regionale di monitoraggio della qualità in Veneto per l'anno in corso, per un totale di 149 chilometri di costa controllata adibita alla balneazione tra mare e laghi. E tra le 174 acque di balneazione regionali ci sono anche le 65 della sponda veronese del lago di Garda.
Dal 22 al 24 luglio è stata eseguita la quarta campagna di monitoraggio e i risultati delle analisi effettuate dai tecnici Arpav confermano la piena idoneità di tutte le acque alla balneazione.

La prossima campagna di controllo sarà eseguita tra il 19 e il 21 agosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Analisi di Arpav: sulle sponde veronesi del Garda si può fare il bagno

VeronaSera è in caricamento