Attualità Piazzetta del Porto

Una fontanella in marmo per Parona nata dagli scarti di lavorazione

È stata realizzata dagli studenti della Scuola del Marmo di Sant'Ambrogio di Valpolicella in collaborazione con Marmomac. Ne verranno realizzate altre sette, così ogni circoscrizione ne avrà una

La fontanella inaugurata a Parona

Dai banchi della Scuola del Marmo di Sant'Ambrogio di Valpolicella ai giardini pubblici di Parona. È stata inaugurata oggi, 17 dicembre, in piazzetta del Porto, una fontanella in marmo realizzata dagli allievi dell’istituto professionale gestito dai salesiani e donata al Comune di Verona.

L'opera fa parte di un progetto didattico avviato in collaborazione con Marmomac, la fiera veronese del settore lapideo. L’obiettivo è far creare agli studenti elementi di arredo urbano per abbellire la città, utilizzando scarti e residui di lavorazione di blocchi o lastre di pietra lasciati dalle aziende espositrici della Fiera di Verona. E quello di Parona è soltanto il primo dei manufatti destinati a tutte le circoscrizioni veronesi.

A presentare la nuova fontanella in marmo, l'assessore alle strade e giardini Marco Padovani insieme al vicepresidente di Veronafiere Claudio Valente. Presenti anche Francesco Zamboni, direttore della scuola professionale San Zeno, Dario Marconi, coordinatore della Scuola del Marmo di Sant'Ambrogio ed Elisa Dalle Pezze, presidente della seconda circoscrizione.

Un progetto - precisa Padovani - che porterà al posizionamento di una fontanella in marmo in ciascuna delle otto circoscrizioni cittadine. Un particolare ringraziamento a Fiera e Scuola del Marmo per l'utile ed interessante iniziativa realizzata a favore dei nostri quartieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una fontanella in marmo per Parona nata dagli scarti di lavorazione

VeronaSera è in caricamento