Attualità Centro storico / Piazza Bra

Primo Maggio, sindacati in piazza Bra per riscrivere le basi dell'Europa

Tanti turisti nel cuore di Verona, ma anche tanti anche i partecipanti al flash mob organizzato da Cgli, Cisl e Uil per chiedere più tutele per i lavoratori e per le fasce più deboli

(Foto Facebook - Silvio Ferremi)

Lavoro, solidarietà, diritti, Europa, giovani, uguaglianza. Queste le parole stampate sui cartelli portati in piazza Bra dai sindacati per la Festa dei Lavoratori di oggi, 1 maggio.

Tanti turisti questa mattina nel cuore di Verona, ma anche tanti partecipanti al flash mob organizzato da Cgli, Cisl e Uil, una delle tante iniziative organizzate per questo Primo Maggio. I sindacati hanno voluto lanciare una sfida all'Europa a meno di un mese dalle elezioni europee. La sfida è quella di riscrivere le basi dell'economia europea, a tutela dei lavoratori e delle fasce più deboli. Un richiesta lanciata non solo con cartelli e striscioni, ma anche con la musica di due bande che da due punti distanti della piazza si sono unite, suonando non solo gli inni nazionali di alcuni stati membri dell'Europa e anche l'Inno alla Gioia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio, sindacati in piazza Bra per riscrivere le basi dell'Europa

VeronaSera è in caricamento