Filobus, censimento degli alberi a Borgo Trento dove arrivano i cantieri

Lo ha fatto il Comitato Avatar degli Alberi insieme ad alcuni residenti, preoccupati perché temono che saranno abbattuti molti più alberi di quanto è stato preventivato

Foto generica di repertorio

Ieri, 18 febbraio, il Comitato Avatar degli Alberi, che insieme ad altre associazioni veronesi sta protestando contro l'abbattimento degli alberi legato ai cantieri per la costruzione del filobus, ha svolto un censimento degli alberi presenti in piazzale Stefani, in piazza Vittorio Veneto e in via 4 Novembre, a Borgo Trento. In questa zona, infatti, sono programmati i prossimi lavori per la filovia ed alcuni cittadini residenti, insieme ai membri dei comitato, sono preoccupati per il possibile abbattimento di tante piante. Avatar degli Alberi ha contato quasi 300 piante e, secondo quanto previsto, ne saranno tagliate meno di trenta. Gli ambientalisti, però, temono che alla fine ne saranno abbattute molte di più, come è successo in via Dal Cero e nei parcheggi di via Città di Nimes, dove gli alberi abbattuti «sono più di cento», dice il comitato ambientalista.

Ma quanti sono sono gli alberi da sacrificare per il filobus? A chiederselo è stato il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco, che si è risposto così: «Ancora non è noto: la cifra ufficiale fornita da Amt è di 250 piante circa ma secondo i nostri calcoli non saranno meno di 400. Sotto questo aspetto, come in quello della conduzione dei cantieri infiniti, l'azienda è purtroppo inaffidabile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amt, l'azienda partecipata che si sta occupando della costruzione del filobus, ha però spiegato che lei ha fornito il numero di piante da tagliare per fare spazio alla filovia. Ma oltre ai lavori per il filobus, ce ne sono altri che riguardano la viabilità, i quali non sono collegati ad Amt, anche se riguardano la filovia. E degli alberi tagliati da questi altri lavori, Amt non tiene conto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento