Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Centro storico / Piazza Bra

“Love in the Villa”: sono Tom Hopper e Kat Graham le star del film Netflix che verrà girato a Verona

Le riprese prenderanno il via il 27 settembre che si svilupperanno tra Piazza delle Erbe, Piazza Brà, il Ponte di pietra e il cortile della Casa di Giulietta, con un’incursione anche al lago di Garda

Grande attesa a Verona per l’inizio delle riprese il 27 settembre del nuovo film Netflix “Love in the Villa”, scritto e diretto da Mark Steven Johnson con le star Tom Hopper e Kat Graham. Il capoluogo scaligero è stato scelto dalla produzione americana come città “simbolo dell’amore”, per la bellezza delle sue piazze e scorci storici, e per i monumenti dedicati all’immortale figura letteraria di Giulietta. Le scene si svilupperanno infatti tra Piazza delle Erbe, Piazza Brà, Ponte Pietra e il cortile della Casa di Giulietta, con un’incursione anche al lago di Garda.
Nella storia una giovane americana (Kat Graham) fa un viaggio nella romantica Verona, dopo una delusione d’amore, ma scopre che la villa che ha prenotato, per errore è stata riservata anche ad un altro ospite, un affascinante e cinico uomo inglese (Tom Hopper), con cui si troverà a dover condividere le vacanze.
Maestranze e professionisti di supporto veneti, così come comparse e figuranti, sono già stati reclutati per le sei settimane di riprese sul territorio, che saranno organizzate dalla produzione esecutiva di Nicola Rosada di “360 Degrees”. La Veneto Film Commission ha sostenuto la fase di pre-produzione del film grazie al Fondo Location Scouting, messo a disposizione dall'Assessorato Regionale al Turismo, raggiungendo un obiettivo importante, considerato che il film sarà distribuito nel 2022 in tutto il mondo sulla piattaforma Netflix, veicolando la bellezza della città di Verona e del suo territorio.

Tra le funzioni strategiche della Veneto Film Commission c’è infatti quella di agevolare e supportare le produzioni che scelgono il Veneto come location, in forza delle sue connessioni sul territorio e creando il link tra i referenti dei Comuni e delle Province e le produzioni nazionali e internazionali, al fine di rendere alcuni passaggi, soprattutto nella fase di pre-produzione, più diretti e fluidi.

Il film è stato presentato con una conferenza stampa che si è tenuta mercoledì mattina in Comune a Verona e a cui hanno partecipato il sindaco Federico Sboarina, l'assessore alla Cultura Francesca Briani, il Direttore della Veneto Film Commission Jacopo Chessa, il regista e produttore Mark Steven Johnson, l'attrice Kat Graham, le produttrici Margret Huddleston e Stephanie Slack, e il produttore esecutivo Nicola Rosada. 

da DX Margret Huddleston, Stephanie Slack, Mark Steven Johnson,Francesca Briani, Federico Sboarina, Kat Graham,Nicola Rosada, Jacopo Chessa-2

«Quello di Netfix è un progetto di respiro internazionale e contemporaneo che dà risalto alla città di Verona, facendola diventare protagonista – dice Jacopo Chessa, Direttore della Veneto Film Commission -. L’inizio di questa produzione è un’occasione lieta per rinnovare il rapporto tra la Veneto Film Commission, il Comune di Verona e i produttori esecutivi del territorio che, come in questo caso, hanno fatto da collegamento con piattaforme del settore ormai sempre più presenti e preziose per la varietà di progetti e per la continuità che garantiscono a tutto il settore dell’audiovisivo».

«Love in the Villa segna con altre produzioni già operative sul territorio, l’inizio di un percorso che farà del Veneto un grande set cinematografico di forte richiamo internazionale – aggiunge Luigi Bacialli, Presidente della Veneto Film Commission –. In questi ultimi mesi il direttore Chessa e il suo team hanno avviato intensi rapporti con i produttori italiani e stranieri, forieri di risultati importanti. E tutto questo a vantaggio dell’economia del territorio e di una crescita occupazionale che vedrà premiati i professionisti dell’audiovisivo veneti».

“Love in the Villa” è prodotto da Margret Huddleston e Stephanie Slack (Off Camera Entertainment), per la regia di Mark Steven Johnson (noto per i suoi film legati all’universo Marvel, come “Daredevil” e “Ghost Rider”), con Kat Graham (tra i suoi ruoli di maggior successo Bonnie Bennett nella serie “The Vampire Diaries”) e Tom Hopper (al cinema spazia dal thriller, “Terminator – Destino oscuro”, alla commedia, “Come ti divento bella”, in tivù è star di seguitissime serie tra cui “Trono di spade” e “Barbarians”)

«Ora, più che mai, le persone hanno bisogno di amore e risate nelle loro vite - ha detto il regista Mark Steven Johnson -. Sembrano così divisi gli esseri umani in questo momento. Ma alla fine tutti vogliono la stessa cosa: amare ed essere amati. Ecco di cosa parlo nel film Love in the Villa».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Love in the Villa”: sono Tom Hopper e Kat Graham le star del film Netflix che verrà girato a Verona

VeronaSera è in caricamento