Vigasio, mais antico e tipicità veronesi: torna la Fiera della Polenta

La 23esima edizione è in programma dal 10 ottobre al 3 novembre agli impianti sportivi di via Alzeri. Aumentati a 4.000 i posti a sedere, con 16 cucine impegnate a preparare oltre 100 diverse portate a base di polenta

Mais e polenta in un manifesto della fiera

È stata presentata ieri, 7 ottobre, nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri, la 23esima edizione della Fiera della Polenta, in programma dal 10 ottobre al 3 novembre a Vigasio. Sono intervenuti: Eddi Tosi, sindaco di Vigasio; Umberto Panarotto, presidente dell'associazione Vigasio Eventi; Diego Campedelli, assessore allo sport di Vigasio; Corrado Merlini, assessore al sociale di Vigasio; Cristian Zaffani, presidente Vigasio Calcio; Angelo Gandini, presidente di "Pedale Scaligero" e Remo Cordioli, referente Fci commissione strada categoria juniores.

presentazione Fiera Polenta vigasio-2
(Presentazione della Fiera della Polenta)

L'evento, ospitato agli impianti sportivi di via Alzeri, amplierà i posti a sedere portandoli a 4.000, con 16 cucine impegnate a preparare oltre 100 diverse portate a base di polenta e un ristorante, con un menù alla carta, da 150 coperti. Tra le novità principali di questa edizione, la valorizzazione di grani antichi di mais, in particolare di una varietà autoctona che in passato veniva coltivata nell'area di Vigasio e della pianura veronese. Saranno proposti, dunque, prodotti dolci e salati realizzati con il mais autoctono veronese: dalla sbrisolona agli zaletti, passando per l'amor di polenta, il dolce tipico della manifestazione.
Sempre all'insegna della valorizzazione del territorio veronese, quest'anno verranno proposte altre tipicità locali, quali i tortellini di Valeggio, rigorosamente fatti a mano, e il risotto cucinato con il vialone nano. Tipicità scaligere saranno protagoniste anche dell'inaugurazione del 10 ottobre, con un menù che vedrà servire la polenta carbonera, una specialità dell'Alto Lago di Garda che sarà cucinata utilizzando il mais di Vigasio, il formaggio Monte Veronese e olio extravergine del Garda.
In fiera non mancherà un angolo dedicato al barbecue.

Altra novità sarà l'uso di posate e piatti biodegradabili prodotti, in parte, con amido di mais. Una Fiera della Polenta, dunque, più eco-sostenibile, con le stoviglie biodegradabili che andranno a sostituire quelle di plastica.

Tra i principali appuntamenti in programma, il quinto concorso "Fiera della Polenta" che vedrà coinvolte le scuole materna, primaria e secondaria di primo grado di Vigasio. In tutto circa 600 studenti in gara con elaborati sul tema "la Polenta ieri e oggi". Ai vincitori, che saranno resi noti il 18 e 19 ottobre, andranno buoni per l'acquisto di materiale scolastico o sussidi didattici.
Il 20 ottobre, verrà festeggiato il 50esimo anno di attività della sezione Avis di Vigasio e il 40esimo del Corpo Bandistico Corrado Piccolboni. Per tutta la giornata sono previsti eventi che interesseranno le vie principali del paese, le tensostrutture della Fiera e il palazzetto dello sport. Al palazzetto si terrà il concerto finale della banda di Vigasio, accompagnata da altre tre formazioni del territorio.
Tra gli appuntamenti sportivi da ricordare, il quinto Gran Premio di Bocce "Pannocchia d’oro", a cura della Bocciofila di Vigasio, che vedrà impegnati il primo novembre atleti di caratura nazionale. È in programma invece l'11 ottobre alle 16 al campo sportivo l'amichevole tra Hellas Verona e l'Nk Bravo di Lubiana. Il giorno successivo si terrà la quinta edizione della corsa ciclistica categoria juniores, dove sono attesi 120 atleti. Il 20 ottobre si terrà una manifestazione non competitiva di motocross e sempre in tema di motori, in collaborazione con l’associazione Pattuglia Acrobatica di Villafranca, è in calendario sabato 26 e domenica 27 ottobre una competizione di auto custom.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento