A un mese dalla scomparsa: quel messaggio di Ezio Bosso per Verona affidato a Gasdia

Il contenuto è stato rivelato dalla stessa Sovrintendente di Fondazione Arena

Ezio Bosso in Arena per i "Carmina Burana"

«Parto da Verona con uno dei vuoti più pieni della mia vita. Grazie Cecilia, parto senza partire, e aspetto». È l'inizio del messaggio privato che il maestro Ezio Bosso inviò a Cecilia Gasdia, la sovrintendente di Fondazione Arena, dopo la sua ultima esibizione a Verona in Arena, dove lo scorso 22 agosto diresse con successo i "Carmina Burana" che registrarono uno storico sold-out.

A rivelarlo è stata proprio Cecilia Gasdia che oggi, durante la presentazione del festival estivo 2020 "Nel cuore della musica", ha voluto ricordare con commozione la scomparsa dell'amico Ezio Bosso, avvenuta poco meno di un mese fa (15 maggio), proprio leggendo una parte di quel messaggio ricevuto circa un anno prima. «Mai come in questo momento - proseguiva il messaggio di Bosso - penso alla frase che dico: la vita è una musica meravigliosa, la musica è una vita meravigliosa. È un pezzo di vita che resta con me e qui».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento