Meeting di Rimini 2020, tre giorni di eventi anche a San Zeno in Monte

Verona è una 85 città italiane coinvolte nella speciale edizione di quest'anno. Una ricca carrellata di appuntamenti, dal 20 al 22 agosto, si terrà alla Casa Madre Opera Calabriana

La locandina della rassegna

C'è anche Verona fra le 85 città italiane coinvolte nella speciale edizione del Meeting di Rimini 2020, in programma a partire da oggi, 18 agosto, fino a domenica 23 agosto. Una ricca carrellata di appuntamenti che, quest’anno, oltre alle iniziative realizzate al Palacongressi della cittadina emiliana, propone eventi ed incontri, collegati alla manifestazione, anche in tutte le altre città partecipanti. Tra questi, le tre giornate veronesi che, dal 20 al 22 agosto, alla Casa Madre Opera Calabriana a San Zeno in Monte, con attività dal vivo, daranno l'opportunità di seguire momenti di confronto diversi, su alcuni dei temi al centro del Meeting 2020, intitolato «Privi di meraviglia restiamo sordi al sublime».

Il programma prevede, giovedì 20 agosto, alle 18.30, l'incontro «La vita: un mistero». A seguire, alle 21, opportunità di confronto su «Da dove nasce la speranza?». Venerdì 21 agosto, alle 19, talk show live a cura di Fondazione per la Sussidiarietà sul tema «Ripartire o Rifare?». A seguire, alle 21, l'incontro «Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime». Per sabato 22 agosto, primo appuntamento al mattino, alle 11, su «50 anni di Regioni: l’architettura dell’Italia alla prova. La repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali». Alle 19, invece, incontro su «Le scuole ripartiranno. Esperienze educative e autonomia». Alle 21, ultimo appuntamento, sul tema «Un nuovo giorno per il mondo?».
Tutte le iniziative saranno realizzate nel rispetto delle misure di sicurezza sanitarie per l’emergenza coronavirus. Gli spazi saranno sanificati prima e dopo ogni incontro. Per partecipare ai vari eventi sarà obbligatorio iscriversi online, usare la mascherina e il gel disinfettante anche all'aperto. L'accesso sarà consentito fino all'esaurimento dei posti disponibili (massimo 100 persone ad incontro).

A promuovere le iniziative veronesi è l'associazione Rivela.

«Un appuntamento importante, la cui realizzazione, fino a qualche mese fa, sembrava impossibile - ha commentato l'assessore alla cultura del Comune di Verona Francesca Briani - L'incertezza generata dalla pandemia deve essere superata anche attraverso nuove occasioni d'incontro, che consentano alla città di aprirsi al mondo e di tornare a vivere»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Il Veneto dal 16 gennaio è la Regione più a rischio zona rossa con il prossimo Dpcm

  • La zona arancione che in Veneto durerà almeno fino al 15 gennaio spiegata semplice

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento