rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità Povegliano Veronese

A Povegliano Veronese arrivano due nuovi defibrillatori, la sindaca Tedeschi: «Tutelano la salute dei cittadini»

Il Comune porta a nove i Dae presenti sul territorio ed è così sempre più "paese cardioprotetto". Attivati anche diversi corsi per imparare ad utilizzarlo

«Povegliano avrà due nuovi defibrillatori grazie alle farmacie presenti in paese». Lo annuncia oggi il Comune di Povegliano Veronese in una nota, spiegando che la Farmacia Balladoro ha donato un defibrillatore che è stato collocato nella palestra delle scuole medie Manzoni, recentemente inaugurata dopo i lavori di adeguamento sismico. Salgono così a due i sistemi presenti nel plesso scolastico, in quanto un Dae era già collocato nell’aula magna dell’istituto. Il dispositivo è stato consegnato in una breve cerimonia dalle titolari della Farmacia Balladoro, Mariangela Laino, Rossella Cavaliere e Vittoria Stamati, alla presenza anche della dirigente scolastica Emanuela Bruno, dell’assessora Silvia Poletti e della sindaca Roberta Tedeschi.

«Per noi è un vero piacere poter essere utili alla comunità di Povegliano - ha detto Mariangela Laino della Farmacia Balladoro - partecipando con la donazione di un dispositivo salvavita arricchito anche di uno switch pediatrico e quindi utilizzabile per i bambini di età inferiore ai 12 anni». Soddisfatta anche la dirigente Emanuela Bruno: «Sono grata all’amministrazione comunale e alle farmaciste della Farmacia Balladoro per la scelta di collocare il dispositivo in palestra. I nostri ragazzi e le nostre ragazze potranno così fare sport ancor più in sicurezza».

Secondo quanto riferito dal Comune, un altro defibrillatore sarà a breve installato in Piazza IV Novembre, questa volta grazie alla Farmacia Cavalieri, proprio tra la farmacia e il nuovo studio pediatrico da poco inaugurato. In base a quanto si apprende, la novità di quest'ultimo dispositivo è «la sua diretta accessibilità per poter essere rapidamente individuato e realizzato in caso di emergenza, proprio in piazza come punto strategico del paese». In merito, Nicola Cavalieri rileva: «Con il nostro lavoro siamo da generazioni costantemente al servizio di chi è in difficoltà e siamo onorati di poter contribuire con il nuovo dispositivo a salvaguardare la salute della nostra comunità».

Povegliano Veronese diventa quindi sempre più "paese cardioprotetto", con ben nove defibrillatori presenti sul territorio comunale. I due recentemente installati, viene infatti precisato dal Comune, si sommano ai sette posizionati in luoghi di grande passaggio e frequentazione, come la scuola primaria Anna Frank, la parrocchia, gli impianti sportivi di via Monte Grappa, l’ambulatorio San martino dove verrà aperto a breve il centro prelievi per pazienti fragili, il centro sociale e il centro diurno per anziani accanto al municipio: «Su una popolazione di circa 7.300 abitanti, - sottolineano dal Comune di Povegliano Veronese - godiamo di un dispositivo ogni 811 abitanti».

La sindaca di Povegliano ha quindi ribadito: «Si tratta di un importante risultato raggiunto grazie all’attenzione delle farmacie Balladoro e Cavalieri, a cui va la gratitudine della nostra comunità, perché questi dispostivi se utilizzati nel modo giusto e mantenuti in buone condizioni consentono di salvare la vita. Al progetto di estensione della rete dei Dae sul territorio, - ha poi concluso la sindaca - si è aggiunto l’invito che abbiamo rivolto alle scuole e alle tante realtà associative del paese a partecipare ai corsi per imparare l’utilizzo del defibrillatore, corsi che hanno registrato il tutto esaurito con numerose persone ad oggi ancora in lista d’attesa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Povegliano Veronese arrivano due nuovi defibrillatori, la sindaca Tedeschi: «Tutelano la salute dei cittadini»

VeronaSera è in caricamento