De Berti chiede «treni speciali per i grandi eventi di Veronafiere»

L’assessore regionale alle infrastrutture e ai trasporti ha lanciato la proposta in occasione del Motor Bike Expo: «La soluzione è già stata sperimentata da Trenitalia in occasione di grandi concerti tenutisi in varie città italiane»

Un accordo tra Regione, Ente Fiera, Comune di Verona e Trenitalia per incentivare, attraverso l’istituzione di convogli speciali, l’utilizzo del treno da parte del pubblico che si reca nella città scaligera in occasione degli appuntamenti espositivi di maggior rilievo e partecipazione.

Lo ha proposto l’assessore alle infrastrutture e ai trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, intervenendo giovedì mattina all’inaugurazione dell’undicesima edizione di Motor Bike Expo, il salone internazionale della moto in corso di svolgimento a Veronafiere.

«I numerosi e prestigiosi eventi che organizza la Fiera di Verona e che richiamano un vasto pubblico nazionale e internazionale – ha detto De Berti –, sono per la città una grande risorsa e possono diventare un’opportunità per promuovere un virtuoso utilizzo del trasporto pubblico, favorendo un accesso più ordinato al quartiere fieristico e una miglior vivibilità dello stesso, a tutto vantaggio dei residenti».

«La soluzione è già stata sperimentata da Trenitalia in occasione di grandi concerti tenutisi in varie città italiane – ha spiegato l’assessore – e, grazie all’accordo con gli organizzatori, è stato possibile istituire dei convogli speciali, evitando così il sovraffollamento di quelli regionali e i conseguenti disagi agli utenti e pendolari».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Intendo dare concretezza al più presto a questo progetto – ha sottolineato De Berti – e ho già anticipato agli interessati che convocherò a breve un incontro per definire gli aspetti organizzativi ed economici dello stesso. Se, come mi auguro, si rivelerà una soluzione efficace per la città, per i suoi abitanti, per i passeggeri, per la Fiera, potremmo pensare di riproporla anche per manifestazioni importanti, come gli spettacoli in Arena, e in altre città del Veneto».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento