Donata alla Regione Veneto piattaforma per analisi tamponi: verrà utilizzata a Verona

«La lotta al Covid-19 è più determinante quanto più estesa è la sinergia», ha detto Zaia

Tampone - immagine d'archivio

Il Gruppo KOS ha donato alla Regione Veneto una piattaforma analitica semiautomatica per l'estrazione di acidi nucleici a supporto dei percorsi di analisi dei tamponi. La piattaforma verrà utilizzata nell’analisi dei tamponi da parte del Laboratorio di Microbiologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Attraverso questa donazione il Gruppo KOS, che gestisce 92 strutture in Italia, in un momento in cui il processamento dei tamponi rappresenta una necessità stringente e necessaria per il contenimento del Coronavirus, ha deciso di dare un sostegno concreto al Sistema sanitario regionale Veneto.

«La lotta al Covid-19 è più determinante quanto più estesa è la sinergia. La generosità del Gruppo Kos va in questa direzione e dimostra uno spirito di collaborazione essenziale per il raggiungimento degli obiettivi». Così il presidente del Veneto Luca Zaia esprime gratitudine alla notizia che l’importante gruppo italiano operante nell’assistenza sociosanitaria ha donato alla Regione una piattaforma analitica semiautomatica a supporto dei percorsi di analisi dei tamponi per la diagnosi del Coronavirus: «Ringrazio tutto il gruppo Kos e il suo amministratore delegato Vailati Venturi – conclude il governatore Luca Zaia -. L’impegno che la Regione sta conducendo da mesi contro la pandemia trova sostegno anche nella condivisione di percorsi e collaborazioni come questa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giuseppe Vailati Venturi, amministratore delegato del Gruppo KOS commenta così la donazione: «Siamo onorati di aver potuto dare un contributo concreto al Laboratorio di Microbiologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Il nostro Gruppo, parte integrante del Servizio Sanitario di Regione Veneto, con la Clinica Villa Margherita, l’attività di riabilitazione psichiatrica di Neomesia e le residenze di Anni Azzurri, ha potuto apprezzare lo sforzo e l’estremo rigore con i quali la Regione Veneto gestisce le attività per la prevenzione ed il contenimento del contagio nella dura battaglia contro il Sars-CoV-2».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento