rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

Arriva a Verona la terza domenica ecologica dell'anno: 15 Comuni al lavoro per misure condivise

L'appuntamento in città è per il 20 febbraio, con una serie di attività ed iniziative volte a sensibilizzare ad un comportamento meno impattante a livello ambientale e più sostenibile, mentre 15 Amministrazioni lavorano ad un pacchetto di proposte uniformi

Il Comune di Verona e gli altri 14 della cintura sono al lavoro sulle misure condivise utili a combattere smog e polveri sottili. Al vaglio una serie di proposte uniformi da adottare nelle domeniche ecologiche in programma da qui al 30 aprile, che tengano conto delle indicazioni di Regione e Provincia ma anche delle caratteristiche dei territorio coinvolti, diversi per dimensioni oltre che per tipologia di servizi da offrire: ad esempio, se il Comune di Verona può puntare sulla gratuità del trasporto pubblico locale, grazie alla quantità di mezzi, linee e strade servite dagli autobus pubblici, altrettanto non possono fare i Comuni più piccoli, che anzi nei festivi vedono ridurre il trasporto pubblico locale.

Tra le ipotesi sul tavolo, che entro qualche giorno saranno definite in un documento unitario, ci sono l’abbassamento di due gradi del riscaldamento sia negli edifici pubblici che privati, le domeniche a targhe alterne cioè con il blocco parziale della circolazione, la chiusura al traffico di alcune strade cittadine.
Oltre, naturalmente, ad una massiccia campagna informativa sull’importanza di comportamenti a favore dell’ambiente, e ad iniziative di sensibilizzazione per incentivare i cittadini a lasciare a casa la propria auto e sperimentare modalità di spostamento a basso impatto ambientale.

Tutte iniziative già inserire nel calendario della terza domenica ecologica veronese, in programma il 20 febbraio con proposte riconfermate, come la gratuità dei mezzi pubblici per tutta la giornata, e molte novità.
Ad annunciarle martedì in municipio l’assessore all’Ambiente Ilaria Segala. Insieme a lei i sindaci di Villafranca Roberto Luca Dall’Oca e di San Giovanni Lupatoto Attilio Gastaldello, che hanno riferito sulla bozza di provvedimento condiviso

Domenica 20 febbraio si rinnoverà l’appuntamento con le domeniche ecologiche. A Verona, oltre alla numerosa offerta di attività ecologiche e agli incentivi alla mobilità sostenibile in programma, si aggiungerà anche la possibilità di fare un’escursione in bicicletta con visita alla mostra fotografica "Goodbye Glaciers", dedicata al ritiro dei ghiacciai in Alto Adige e in Tirolo avvenuto negli ultimi 160 anni a causa del cambiamento climatico, ospitata alla scuola ENGIM Veneto al Chievo.

«La Provincia ha sollecitato delle azioni congiunte da parte dei Comuni dell’agglomerato – ha detto l’assessore Segala -. È chiaro che dobbiamo trovare soluzioni che possano rispondere alle esigenze di tutti. A Verona infatti c’è un sistema di trasporto pubblico diverso rispetto ad altri Comuni che non potrebbero permettersi di garantire un servizio efficiente come quello cittadino, che tra l'altro diventa totalmente gratuito nelle domeniche ecologiche. Per questo ci siamo seduti attorno ad un tavolo per trovare misure alternative che possano rispondere alle necessità dei Comuni più piccoli. Come ad esempio, abbassare di due gradi il riscaldamento di edifici pubblici e privati, a cui si deve il 60% di polveri sottili».

«Sappiamo tutti consapevoli che il problema all’ambiente è una priorità – ha affermato il sindaco Dall’Oca –. Tuttavia va affrontato anche tenendo conto delle esigenze dei territori e della difficoltà in alcuni casi di applicare provvedimenti incomprensibili ai cittadini. Stiamo valutando tutte le proposte per essere più uniformi possibili e cercheremo di adottarle al più presto. Come istituzioni abbiamo il dovere di sensibilizzare i cittadini e rispettare le norme ma, se questa è una emergenza, tale dovrebbe essere trattata, a cominciare dagli enti superiori con direttive precise».

«Bene trovare soluzioni uniformi – ha sottolineato il sindaco Gastaldello - purchè si tenga conto dei diversi contesti. Penso al blocco del traffico e alle implicazioni sull'economia, in questa fase la mobilità rappresenta un importante fattore per uscire dalla crisi. L'ambiente è una priorità e come sindaci siamo consapevoli di dover affrontarlo con la massima unità».

Il programma delle iniziative di domenica 20 febbraio

I cittadini vengono fortemente invitati a lasciare a casa la propria auto e sperimentare modalità di spostamento a basso impatto ambientale.
Queste le numerose iniziative culturali, di mobilità sostenibile, cittadinanza attiva e sensibilizzazione ambientale in programma.

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE - Anche il 20 febbraio è possibile viaggiare gratuitamente per tutta la giornata sui mezzi del trasporto pubblico locale.

ESCURSIONE IN BICICLETTA E VISITA ALLA MOSTRA GOODBYE GLACIERS - L'associazione FiabVerona Amici della Bicicletta, in collaborazione con il Comune di Verona, organizza un'escursione in bicicletta alla scoperta della 3° Circoscrizione per promuovere la mobilità sostenibile nei quartieri. Ritrovo nel nel vallo di Porta Palio (lato stadio) ore 10. Percorso di 8 km adatto a tutti, partendo da Porta Palio si percorre la pista ciclabile del canale Camuzzoni fino a raggiungere il Chievo dove è possibile visitare gratuitamente Goodbye Glaciers, la mostra fotografica dedicata allo stato di salute dei nostri ghiacciai. Nel ritorno, deviando dalla pista del canale all’altezza di via Marin Faliero, si attraversa il quartiere Saval sulla nuova pista ciclabile che conduce in sicurezza fino a piazza San Zeno, con arrivo previsto per le 12.15 circa. Per partecipare è obbligatorio iscriversi tramite mail a info@fiabverona.it entro sabato 19 febbraio sera indicando i nomi dei partecipanti (max 30 posti).

VERONA BIKE - Il 20 febbraio 2022 i cittadini possono usufruire delle seguenti agevolazioni di abbonamento al servizio di bike sharing comunale Verona Bike, gestito da Clear Channel, sia per le bici elettriche che tradizionali: abbonamento giornaliero gratuito (tariffa oraria a pagamento), se sottoscritto durante la domenica ecologica, codice di attivazione: CAMBIAREARIA2002; riduzione del 30% sull’abbonamento annuale (tariffa oraria a pagamento), se sottoscritto durante la domenica ecologica, codice di attivazione: CAMBIAREARIAVR2002; I codici, utilizzabili solo da nuovi iscritti o da chi non ha un abbonamento attivo, devono essere inseriti in maiuscolo dagli utenti nel momento dell'iscrizione tramite l'App a Verona Bike. Hanno validità solo nella giornata del 20 febbraio 2022.

MONOPATTINI ELETTRICI - Per contribuire alla sensibilizzazione sulla scelta dei mezzi di trasporto ecosostenibili sono attive alcune promozioni ad hoc per l'utilizzo dei monopattini elettrici. Durante la domenica ecologica è possibile utilizzare: i monopattini elettrici Dott a un costo ridotto del 50% rispetto alla tariffa ordinaria; i monopattini elettrici BIT con uno sconto del 30% sulla corsa complessiva (sblocchi + minuti).

CONCORSO #CAMBIAREARIA CON MUOVERSI - Alle ore 24.00 del 20 febbraio 2022 termina il secondo periodo di monitoraggio utile alla vincita dei premi messi in palio con il concorso "#cambiarearia con MuoVERsi" legato all’App ‘MuoVersi’. Coloro che hanno totalizzano il maggior numero di Km muovendosi a piedi, in bicicletta, in monopattino o in autobus concorrono per vincere numerosi biglietti per entrare gratis in nei Musei Civici di Verona. Si ricorda che nelle domeniche ecologiche i punti sono raddoppiati. Qui i dettagli: https://portale.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=77903.

DOMENICA MUS-ECOLOGICA AL MUSEO DI CASTELVECCHIO - I Musei Civici di Verona propongono tre visite guidate gratuite della durata di 1 ora al Museo di Castelvecchio pagando il solo costo del biglietto di ingresso negli orari: 11.30, 15 e 16.30. La prenotazione è obbligatoria entro le ore 13 di sabato 19 febbraio, telefonando ai numeri: 045 8036353 – 045 597140 (lunedi-venerdì 9-13/14-16; sabato 9-13), inviando una mail a: segreteriadidattica@comune.verona.it

APERTURA STRAORDINARIA DELLA MOSTRA "GOODBYE GALCIERS" - "Goodbye Glaciers" è una mostra fotografica dedicata al ritiro dei ghiacciai avvenuto negli ultimi 160 anni a causa del cambiamento climatico, in particolare quelli presenti in Alto Adige e in Tirolo. L'esposizione è allestita nella sede della scuola ENGIM Veneto di Via Berardi, 9 loc. Chievo a Verona ed è visitabile gratuitamente con prenotazione obbligatoria nei seguenti orari: 11 – 13 e 14 – 16.

INGRESSO GRATUITO AL CHILDREN'S MUSEUM VERONA - Tutti coloro che decidono di raggiungere il Museo lasciando la macchina al Parcheggio Verona Fiera, utilizzando la sharing mobility, i mezzi pubblici gratuiti o muovendosi a piedi possono usufruire dell'entrata gratuita al Children’s Museum Verona. Gli ingressi sono suddivisi in 4 turni da 1 ora e 45 minuti ciascuno, nei seguenti orari: 1° turno 09.15 - 11.00 | 2° turno 11.45 - 13.30 | 3° turno: 14.30 - 16.15 | 4° turno: 17.15 - 19.00. Si consiglia la prenotazione online, dove sono riportate le condizioni di adesione.

CITTADINANZA ATTIVA - Insieme all'associazione "Cittadinanza Attiva Verona", è possibile dedicarsi alle attività di pulizia e raccolta rifiuti che si svolgono dalle ore 10 alle ore 12 lungo la pista ciclopedonale di Viale Piave. Una bella occasione per tutte le persone che vogliono partecipare a questa camminata ecologica dedicata alla salvaguardia dell'ambiente cittadino. Il ritrovo è alle ore 10 presso il distributore. Amia verona Spa fornisce il materiale per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti.

PLASTIC FREE - Il Gruppo Plastic Free Verona propone un evento di raccolta in collaborazione con la 7° Circoscrizione. L’evento è adatto a volontari di tutte le età: ragazzi, adulti, genitori e nonni con bambini. L'appuntamento è alle 9:30 in Piazza del Popolo a San Michele Extra. Per partecipare è necessario iscriversi obbligatoriamente e gratuitamente al link: https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/20-feb-verona/

FIUMEGGIANDO - Grazie a "Fiumeggiando", progetto di sostenibilità ambientale legato all'acqua è possibile partecipare alla raccolta della plastica lungo alcuni tratti del fiume Adige. Il ritrovo è alle ore 10 alla sede di Canoa Club Verona, presso il Centro Bottagisio al Chievo, in via Perloso 14/a. "Fiumeggiando", progetto di sostenibilità ambientale legato all'acqua, è organizzato da Canoa Club Verona, insieme a Fondazione Cariverona, in collaborazione con Acque Veronesi, e con Assocarta, “Lignum” distretto del mobile di Verona e all’Associazione Veronauti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a Verona la terza domenica ecologica dell'anno: 15 Comuni al lavoro per misure condivise

VeronaSera è in caricamento