Attualità

Digitale terrestre, sono arrivati i giorni dello "switch off" per il Veneto

I canali televisivi nazionali e locali passeranno ad un diverso tipo di segnale, più efficiente e con la possibilità di vedere le trasmissioni in alta definizione

I veneti ed i mantovani dovranno portare pazienza ancora fino a domani, 10 marzo, e poi il cosiddetto "switch off" dovrebbe essere completato. Tra oggi e domani i canali televisivi nazionali e locali passeranno al segnale Mpeg4, un formato più efficiente rispetto a quello trasmesso finora (Mpeg2) e che permette la visione di molti canali in alta definizione.

Durante il passaggio ci potrebbero essere delle novità, come il cambiamento di numerazione di alcuni canali. Ma potrebbe anche capitare che la televisione rimanga oscurata. Questo perché l'apparecchio non è in grado di trasmettere il nuovo segnale. L'eventualità dello schermo nero è possibile solo con tv più vecchie del 2010, mentre per quelle post 2010 il problema non dovrebbe presentarsi. Al massimo potrebbe essere necessaria una nuova risintonizzazione nei prossimi giorni.

Per ricevere il nuovo segnale con gli apparecchi vecchi è necessario l'acquisto di un nuovo decoder. Oppure, l'occasione dello switch off potrebbe essere colta per acquistare un nuovo televisore. In entrambi in casi, il Governo ha previsto un Bonus Tv per ammortizzare i costi delle famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Digitale terrestre, sono arrivati i giorni dello "switch off" per il Veneto
VeronaSera è in caricamento