Migranti e Consiglio europeo, opera d'arte di 27mila metri quadri del veronese Gambarin

È stata realizzata a Castagnaro la maxi opera di "land art" che presenta lo slogan "Defend Europe" e nel basso la forma di un barcone tra le onde

foto frame video Dario Gambarin

Un simbolo della pace all'interno dello slogan "Defend Europe", e nel basso la forma di un barcone tra le onde: è la nuova mega-opera di land art realizzata su un terreno agricolo di 27mila metri quadrati dall'artista veronese Dario Gambarin, per augurare ai membri del Consiglio Europeo che si riunisce in queste ore di trovare soluzioni efficaci per gestire il fenomeno immigratorio.

Gambarin, così come riferisce l'Ansa, ha costruito il grande "affresco" su terra come sempre, disegnandone la forma direttamente con trattore e aratro, su un campo di grano trebbiato di fresco a Castagnaro, in provincia di Verona.

«Il Consiglio svolge un ruolo importante per definire una politica migratoria europea efficace, umanitaria e sicura - ha dichiarato l'artista - spero che l'Europa esista e resista e che gli Stati membri dell'Unione intensificano gli sforzi, trovando strumenti politici ed economici per gestire questo fenomeno strutturale in un ottica di mantenimento della pace».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

Torna su
VeronaSera è in caricamento