La proposte per la Verona del futuro si raccolgono via web con Geoblog

Arslab, Lo spazio di confronto sulla città avviato all'ex Arsenale, si trasferisce in rete causa Covid

 

Nuova modalità di consultazione via web per ArsLab, lo spazio di confronto sulla città avviato dal Comune di Verona, a dicembre 2019, all'ex Arsenale. Per un mese, i cittadini possono lasciare proposte, idee e riflessioni per la Verona del futuro attraverso il progetto web denominato GeoBlog, accessibile da qui o dal sito del Comune di Verona nelle pagine dedicate ad ArsLab.

Un'opportunità per continuare ad accrescere, in un periodo di limitazioni a causa della pandemia, l'attività di coinvolgimento della cittadinanza, promossa dal Comune in collaborazione con l'associazione Cocai, attraverso l'agenzia urbana sperimentale ArsLab. L'obiettivo è quello di informare, sensibilizzare e ascoltare la comunità sui principali progetti di rigenerazione urbana portati avanti, attraverso una pianificazione sostenibile. Idee e soluzioni per il futuro, che tengono conto delle richieste di tutti i principali attori cittadini, anche attraverso un costante ed aperto dialogo.

ARSLAB

È uno spazio di confronto sulla città, che fino a marzo 2020, prima del lockdown, occupava le sale allestite nella palazzina Comando dell'ex Arsenale. In questa sede, i cittadini hanno potuto lasciare una traccia del loro pensiero attaccando dei post-it colorati sulle mappe della città montate su appositi panelli.

GEOBLOG

La soluzione consente di continuare digitalmente l'attività di mappatura avviata all'interno degli spazi di ArsLab. Per inserire la segnalazione, una volta entrati nello spazio online dedicato, basterà cliccare su «Partecipa». Si aprirà così una nuova finestra in cui sarà presente una mappa di Verona. A questo punto, con un doppio click sul luogo di interesse, si potranno inserire segnalazioni o suggerimenti per il suo miglioramento. L'associazione Cocai avrà poi cura di rielaborare le informazioni raccolte e di portarle all’attenzione della comunità veronese e dell'amministrazione. Il tutto per offrire spunti e stimoli su cui proseguire un lavoro collettivo di elaborazione di idee e progetti per una Verona più attrattiva, vivibile e sostenibile.
Le funzionalità del nuovo sistema di consultazione sono state presentate dall'assessore alla pianificazione urbanistica Ilaria Segala insieme al presidente dell'associazione Cocai Giulio Saturni. Presente anche il vicepresidente dell'associazione Francesco Avesani. «A causa dell'emergenza sanitaria tutte le attività legate all’ArsLab sono state rallentate - ha dichiarato Segala -Si tratta di un progetto nato per offrire alla comunità veronese un luogo di aperto confronto con l'amministrazione, su un'importante tematica come quella della riqualificazione cittadina. Stiamo lavorando su una visione complessiva e strategica dello sviluppo della città e abbiamo chiaro il disegno che vogliamo portare a termine ma il dialogo costruttivo può solo migliorarne la progettazione. Tramite GeoBlog si mantiene viva l’attività di ascolto sociale che prima dell’emergenza sanitaria veniva svolta negli spazi allestiti appositamente alla palazzina Comando dell’ex Arsenale. Il dialogo con tutti i principali attori cittadini resta così aperto. Le proposte, una volta valutate e rielaborate, saranno restituite con diverse forme di rappresentazione cartografica e report».
«ArsLab è nato come luogo di confronto e dialogo con cittadini - ha ricordato Saturni - in cui fosse possibile interagire con la proposta di idee e soluzioni per costruire il futuro della città. Nei masi di apertura dello spazio all’ex Arsenale ci sono pervenute tantissime segnalazioni, per ogni parte di Verona. Attraverso GeoBlog viene offerta un'ulteriore possibilità per trasmettere la propria idea di città all'amministrazione».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento