menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accolte in Comune le giovani promesse del ciclismo veronese "benedette" da Cunego

A palazzo Barbieri i giovani ciclisti della società Autozai Contri-Riboli Team

Non vedono l’ora di tornare a gareggiare in sella alle loro bici da corsa. Sono i giovani ciclisti della società Autozai Contri-Riboli Team, pronti ad iniziare la stagione sportiva 2021. L’anno scorso, a causa del Covid, le gare disputate sono state la metà di quelle in programma, ora si parte fiduciosi e con tanta grinta. La nuova squadra, composta da 12 giovani, è stata presentata venerdì a Verona in municipio dall’assessore allo Sport Filippo Rando. A fare gli auguri ai ragazzi c'era anche il grande campione del ciclismo veronese Damiano Cunego, vincitore di oltre 50 titoli tra cui quello di campione del mondo nella categoria juniores.

cunego_sala_arazzi-2

In sala Arazzi erano presenti il presidente ed il direttore sportivo di Autozai Contri Cycling Team Enrico Mantovanelli con i membri della dirigenza,  e Maurizio Petrucci in rappresentanza del main sponsor e di tutte le aziende che supportano la società sportiva. «Siamo felici e orgogliosi di battezzare questa nuova stagione - ha detto l’assessore -. L’auspicio è che  la pandemia permetta ai ragazzi di svolgere il campionato senza interruzioni, dando loro la possibilità di raggiungere i risultati e gli obiettivi per i quali non hanno mai smesso di lavorare e prepararsi. Il team quest’anno si arricchisce di due nuovi atleti, segno di quanto lo sport sia importante per la crescita umana dei nostri ragazzi».

«L’anno scorso abbiamo corso circa una ventina di gare, la metà di quelle normalmente calendarizzate – ha detto il presidente Mantovanelli-. Ripartiamo con la stessa determinazione, lo stesso entusiasmo e la stessa elasticità che ci hanno permesso di effettuare in corsa tutti gli aggiustamenti del caso e di portare a termine una stagione molto particolare. Vorrei inoltre sottolineare che in un momento di così grande difficoltà economica, la nostra società ha fatto una scelta in controtendenza portando da 10 a 12 gli atleti del roster».

rando_autozai-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento