Attualità Centro storico / Piazza Bra

Nuovi soccorritori per la Croce Bianca. E i corsi sono pronto a ripartire

Sono oltre 300 i nuovi volontari attivi per l'associazione, che può contare ora su nuove risorse per le proprie attività. Ma già da lunedì 25 aprile prendono il via i corsi per tutti gli interessati

Il presidio della Croce Bianca all'Agsm Forum

Sono circa una ventina e stanno iniziando proprio in queste settimane il servizio attivo in ambulanza, sia in situazioni di emergenza che nei trasporti e nei molti presidi sanitari in occasione di eventi e manifestazioni sportive. Sono i nuovi soccorritori attivi della Croce Bianca Verona, uomini e donne che hanno concluso positivamente i vari step di preparazione, tanto teorici quanto pratici, per diventare volontari del pubblico soccorso. Risorse preziose su cui l’associazione, di cui fanno parte oltre 300 volontari, ora può contare per far fronte alle molte attività di cui si occupa. E che spaziano dalle urgenze ai collegamenti in ambulanza, al nucleo di Protezione Civile pronto ad intervenire in caso di emergenze ambientali e non solo, al trasporto neonatale.

Croce Bianca - Bra-2

E per un ciclo formativo che si chiude, un altro prende il via.

Il prossimo corso per volontari soccorritori, aperto a chiunque abbia voglia di imparare nuovi e importanti elementi in materia, inizia infatti lunedì 25 marzo alle 21 nella sala civica di Parona in Largo Stazione Vecchia.

Per quanti decideranno di proseguire il cammino per diventare soccorritori, o più semplicemente attivi membri della comunità con un importante bagaglio di fondamentali nozioni di primo soccorso utili e potenzialmente spendibili in ogni momento, il Corso entra nel vivo il mercoledì successivo con la prima lezione.

«Il cittadino è il primo, fondamentale, anello della catena del soccorso: è colui che per primo si può accorgere della necessità di un soccorso sanitario ed è necessario che sappia come affrontare questi momenti», precisa Pier Luigi Verga, il presidente dell’associazione certificata con il marchio etico Merita Fiducia e tra le promotrici di Uni.Ver.So: la rete di associazioni che, tra città e provincia, si occupano di pronto soccorso. «Quanti vorranno, poi, potranno proseguire la formazione per diventare soccorritori attivi: nuovi volontari sono per noi risorse molto preziose», lancia l’appello Verga. Croce Bianca, inoltre, ha da poco lanciato anche una raccolta fondi che ha come obiettivo per il 2019 l’acquisto di una nuova amblulanza da attrezzare per il trasporto neonatale.

L’85° Corso per Aspiranti Soccorritori è articolato in una ventina di incontri serali – tenuti da medici specializzati, istruttori volontari qualificati, avvocati – di cui oltre la metà di pratica. Il percorso formativo si chiuderà a inizio giugno con due sessioni di test propedeutici, per quanti lo vorranno, all’inizio del tirocinio in ambulanza. Tra i molti argomenti che verranno affrontati, nozioni fondamentali come le manovre di disostruzione delle vie aeree sia negli adulti che in bambini e neonati, BLS e massaggio cardiaco, medicazioni, riconoscimento dei segni di ictus.

Per informazioni e iscrizioni, scrivere all’indirizzo mail formazione@crocebiancavr.it o contattare il numero 0458033700.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi soccorritori per la Croce Bianca. E i corsi sono pronto a ripartire

VeronaSera è in caricamento