Attualità Santa Lucia e Golosine / Via Luigi Prina

Negli Usa la Fda approva Pfizer definitivamente, Crisanti: «Ora porte aperte all'obbligo vaccinale»

Dopo quella in via emergenziale, arriva per il vaccino anti Covid prodotto da Pfizer quella definitiva e completa da parte della Food and Drug Administration. Andrea Crisanti: «Caduti alibi di chi non si vaccina. Si aprono le porte a provvedimenti che introducano l'obbligo. Ema ed Aifa in genere seguono l’Fda»

La Food and Drug Administration (Fda), ovvero l'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha fornito lunedì 23 agosto l'approvazione completa e definitiva al vaccino anti Covid prodotto da Pfizer. Quest'ultimo sino ad oggi, al pari degli altri approvati, era stato impiegato grazie ad un'autorizzazione d'emergenza. D'ora in avanti il vaccino potrà essere commercializzato col marchio "Comirnaty", vale a dire il suo nome tecnico. Il vaccino anti Covid Comirnaty di Pfizer risulta quindi formalmente il primo a ricevere dalla Fda degli Stati Uniti d'America l'approvazione completa per la somministrazione a partire dai 16 anni di età in su al fine di prevenire la malattia Covid-19. Negli Usa, come spiega la stessa nota della Fda, «il vaccino continua inoltre a essere disponibile con l'autorizzazione all'uso di emergenza (EUA), anche per gli individui di età compresa tra 12 e 15 anni e per la somministrazione di una terza dose in alcuni individui immunocompromessi».

Il Commissario ad interim della Fda, Janet Woodcock, ha spiegato: «L'approvazione di questo vaccino da parte della Fda è una pietra miliare mentre continuiamo a combattere la pandemia di Covid-19». La stessa Janet Woodcock ha quindi sottolineato che «il pubblico può essere molto fiducioso che questo vaccino soddisfi gli elevati standard di sicurezza, efficacia e qualità di produzione che la Fda richiede a un prodotto approvato». Il passaggio appena avvenuto negli States risulta in prospettiva fondamentale anche per quanto potrebbe accadere prossimamente nei Paesi dell'Unione europea. Sul tema è stato molto chiaro il direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell'università di Padova, il professor Andrea Crisanti che, peraltro, sarà prossimo ospite della Festa Democratica ai giardini di via Prina a Verona sabato sera: «Il vaccino ora è definitivamente approvato. Questo apre la strada all'obbligo di vaccinazione? Certo». Così si è espresso infatti Crisanti durante un'intervista a In Onda su La7.

Un'ipotesi quella della possibile introduzione dell'obbligo di vaccinazione anti Covid, eventualmente a partire da alcune fasce di età, che non è certo nuova nel nostro Paese e che lo stesso professor Andrea Crisanti ha confermato essere possibile: «Un vaccino approvato certifica che non ci sono rischi per le persone che si sottopongono alla vaccinazione e in qualche modo viene giustificato l’obbligo. Ema ed Aifa in genere seguono l’Fda, - ha aggiunto il professor Andrea Crisanti - mi aspetto che l’ente europeo e quello italiano adottino lo stesso provvedimento, è questione di giorni».

Anche in un suo recente intervento a Timeline su SkyTg24 lo stesso Andrea Crisanti ha ribadito il concetto: «Penso che sia un’approvazione che elimina tutta una serie di ambiguità. Chi non si vaccinava perché era un vaccino autorizzato in "via emergenziale" non ha più questo alibi. Dal punto di vista della paura delle persone, questi sono vaccini che sono stati somministrati in 4 miliardi di dosi e hanno degli effetti collaterali minimi e reversibili, quindi sono vaccini estremamente sicuri». Infine, proprio sul tema della possibile introduzione dell'obbligo vaccinale, il professor Andrea Crisanti ha chiarito: «Dal punto di vista giuridico diventa un vaccino approvato che apre le porte anche a dei provvedimenti di legge che possano appunto indurre all'obbligo della vaccinazione. Io non sono competente in materia e la lascio ai giuristi, - ha concluso Crisanti - ma sicuramente schiude le porte anche a provvedimenti di obbligo vaccinale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negli Usa la Fda approva Pfizer definitivamente, Crisanti: «Ora porte aperte all'obbligo vaccinale»

VeronaSera è in caricamento