Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Covid-19, il Veneto supera quota 150 ricoveri in terapia intensiva

Nel Veronese, stando all'aggiornamento di Azienda Zero, sono 36 le persone ricoverate in area critica, mentre tra le ore 8 e le ore 17 sono emersi 77 nuovi casi di Coronavirus

Immagine generica

Continua a crescere il numero di contagi da Covid-19 in Veneto, con i ricoveri in terapia intensiva che hanno superato quota 150
Stando all'aggiornamento di Azienda Zero, tra le ore 8 e le ore 17 del 3 novembre, sono 706 i nuovi casi emersi in regione, per un numero complessivo di 63801. Di questi 35842 sono attualmente positivi, 25487 sono negativizzati virologici, mentre i decessi di persone colpite dal virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 2472, con il dato precedente che si era fermato a 2458. 
Nel Veronese i nuovi casi emersi sono 77 per un totale di 11590, di cui 5177 tuttora affetti dal coronavirus, 5752 negativizzati e 661 deceduti, 3 in più rispetto alle ore 8. 

tabella 1-40-138

Guardando alla situazione degli ospedali veneti, vedono ora 25 persone in più in area non critica, per un totale di 1144 di cui 1035 positivi al coronavirus, mentre in terapia intensiva sono 152 i posti occupati ora, 4 in più rispetto al precedente dato, 6 dei quali negativizzati. 
Prendendo in considerazione solo le strutture ospedaliere scaligere, sono 221 (+14) i pazienti positivi ricoverati in area non critica e 36 (dato stabile) quelli in terapia intesiva: 39 a Borgo Roma, 70 a Borgo Trento (di cui 10 in terapia intensiva), 28 a Legnago (di cui 8 in terapia intensiva), 7 a San Bonifacio (di cui 2 in terapia intensiva), 77 a Villafranca di Verona (di cui 15 in terapia intensiva), 4 a Bovolone, 21 a Negrar e 11 a Peschiera del Garda (di cui 1 in terapia intensiva). 

Scarica il report delle ore 17 del 3 novembre

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, il Veneto supera quota 150 ricoveri in terapia intensiva

VeronaSera è in caricamento