menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corte costituzionale

Corte costituzionale

Monito della Corte costituzionale alla politica: «Tutelare i figli di coppie omossessuali»

In assenza di leggi che regolamentino queste situazioni, la Corte non ha potuto esprimersi sulla vicenda di due papà gay veronesi che chiedono di veder riconosciuto il loro bambino che hanno avuto da una madre surrogata

«Occorrerà attendere le motivazioni. I due moniti segnano un passo avanti importante. Certo segnalano che il diritto italiano è caratterizzato da voragini enormi, che il sistema non regge. Il diritto italiano oggi non è capace di tutelare queste famiglie, questi bambini e queste bambine. Di questi vuoti porta la primaria responsabilità il Parlamento e la Consulta ha senz’altro ragione a puntare il dito». Sono le parole riportate dall'Ansa di Alexander Shuster, avvocato trentino ha seguito fino alla consulta la vicenda di una mamma padovana, che chiede di poter vedere le figlie avute con la sua ex compagna, e dei due papà gay veronesi che chiedono di veder riconosciuto il loro bambino che hanno avuto da una madre surrogata

Le due famiglie arcobaleno si sono rivolte alla Corte costituzionale, la quale però non ha preso posizione, in quanto tocca alla politica rispondere perché di fatto la materia non è regolamentata. I giudici quindi hanno esortato ad accorciare i tempi: «In assenza di una disciplina applicabile al caso concreto, la Corte ha ritenuto di non intervenire ed ha rivolto un forte monito al legislatore affinché individui urgentemente le forme più idonee di tutela dei minori, anche alla luce delle fonti internazionali».

Per l’avvocato Schuster «quando c’è un monito, si può commentare solo davanti al testo della sentenza. Solo così si capirà quanto impellente è il monito, quanto fortemente la Corte costituzionale denuncia l’urgenza di tutelare questi affetti e questi bambini. È stato fatto un passo avanti importante: per la dignità di queste famiglie e dei loro bambini. C’è solo da sperare che sia sufficiente per risolvere già oggi le situazioni più drammatiche che la vita, senza volerlo, ci consegna».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento