menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Lezioni e patentino per proprietari di cani: il corso di formazione è pronto a partire

Realizzato dal Comune di Verona in collaborazione dell’Ulss9 Scaligera e dell’Ordine dei medici veterinari della Provincia di Verona, prevede lezioni teoriche e pratiche, con medici veterinari esperti in comportamento

Imparare a gestire il cane in casa e durante la passeggiata o come scegliere la corretta alimentazione, ma anche acquisire informazioni sulle possibili malattie, comportamenti indesiderati e linguaggio del corpo. Questi gli obiettivi del corso di formazione per proprietari di cani, finalizzato all'acquisizione del patentino, all’adozione consapevole e alla prevenzione del randagismo. L’iniziativa, giunta all'11ª edizione, prenderà il via il prossimo 25 maggio ed è aperta anche a coloro che stanno programmando di far entrare un amico a quattro zampe in famiglia.

L’acquisizione del patentino, invece, è obbligatoria per i proprietari di esemplari classificati come ‘morsicatori’, che dovranno partecipare al corso con il proprio animale. Le ultime due lezioni, infatti, dallo scorso anno sono obbligatorie anche per i cani ‘indisciplinati’, che dovranno essere presenti alle attività con gli educatori cinofili. L’obiettivo è quello di accertare il miglioramento del rapporto tra uomo e animale.

Il corso di cinque incontri, realizzato dal Comune di Verona in collaborazione dell’Ulss9 Scaligera e dell’Ordine dei medici veterinari della Provincia di Verona, prevede lezioni teoriche e pratiche, con medici veterinari esperti in comportamento.

Le lezioni, a causa dell’attuale contesto pandemico, si svolgeranno in modalità online, alle ore 20.30 sulla piattaforma Zoom, mentre la pratica sarà effettuata in presenza, in una delle aree cani comunali.

Durante il corso verranno trattati diversi argomenti, come ad esempio l’adozione di un cane, la sua educazione, l’apprendimento, la responsabilità civile del proprietario e le norme in vigore, le fasi di sviluppo dell’animale, i problemi sanitari e comportamentali, la gestione si spazi, cibo e attività. Agli ultimi due incontri sarà possibile per tutti portare il proprio amico a quattro zampe e farlo partecipare agli incontri con gli educatori cinofili.

Gli appuntamenti si svolgeranno da martedì 25 maggio e proseguiranno l’8, 15, 22 maggio e 29 giugno. Al termine degli incontri si potrà richiedere il rilascio dell’attestato di frequenza oppure del patentino, previo esame al quale accederanno solo coloro che avranno frequentato almeno il 90% delle ore previste dal programma.

Dal 2 al 23 maggio sarà possibile iscriversi mandando una mail all’indirizzo animali@comune.verona.it, indicando il numero e i dati dei partecipanti.

Il costo è di 50 euro, a cui vanno aggiunti 5 euro per il rilascio dell’attestato di frequenza o 37,50 euro nel caso in cui si voglia sostenere l’esame finale. L’iniziativa è aperta anche alle famiglie, i minori potranno partecipare gratuitamente mentre i componenti adulti della persona iscritta pagheranno 15 euro.
La ricevuta dell’avvenuto versamento dovrà essere inviata via email all’indirizzo segreteria@ordinevetverona.it .

L’iniziativa è stata presentata, mercoledì mattina in streaming, dal consigliere comunale delegato alla Tutela e al benessere degli animali Laura Bocchi, insieme al medico veterinario Camilla Siliprandi responsabile del corso. Presente per i Servizi igiene urbana animale dell’Ulss9 Franco Pasetto.

«Siamo particolarmente orgogliosi di essere riusciti ad organizzare questa undicesima edizione – afferma Bocchi –. Non è stato facile a causa delle limitazioni in vigore per la pandemia. Grazie alla collaborazione di Ulss 9 Scaligera e dell’Ordine dei medici veterinari della provincia di Verona, è stato però possibile convertire parte delle lezioni in modalità online. Ricordo che dallo scorso anno la partecipazione alla parte pratica del corso è obbligatoria sia per i proprietari di cani mordaci che per i loro animali. Vi sarà così modo di farli visionati dagli esperti comportamentisti presenti. L’invito è comunque rivolto a tutti, conoscere e saper gestire un animale prima di farlo entrare in casa è segno di responsabilità e senso civico».

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Direzione Ambiente del Comune di Verona - Ufficio Tutela e Affari degli animali, al tel. 045.807.8794, alla email ambiente@pec.comune.verona.it oppure visitare il sito del Comune di Verona alle pagine della Direzione Ambiente - https://ambiente.comune.verona.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento