Attualità Stadio / Piazzale Olimpia

Via ai corsi per il patentino per i cani: anche i 4 zampe chiamati a lezione

Prenderà il via giovedì 12 marzo la decima edizione del corso di formazione per proprietari di cani: per la prima volta il ‘patentino’ sarà obbligatorio anche per gli esemplari classificati come "morsicatori"

Immagine generica

Come gestire il cane in casa e durante la passeggiata, scegliere la corretta alimentazione, ma anche conoscere possibili malattie, comportamenti indesiderati e linguaggio del corpo. I veterinari sono pronti a rispondere. Prenderà il via giovedì 12 marzo la decima edizione del corso di formazione per proprietari di cani, iniziativa aperta anche a coloro che stanno programmando di far entrare un amico a quattro zampe in famiglia. E per la prima volta, nel caso di esemplari classificati come ‘morsicatori’, il ‘patentino’ sarà obbligatorio non solo per i proprietari ma anche per i cani. Le ultime due lezioni, infatti, saranno obbligatorie anche per gli amici a quattro zampe ‘indisciplinati’, che dovranno essere presenti alle attività con gli educatori cinofili. L’obiettivo è quello di accertare il miglioramento del rapporto tra uomo e animale.

Il corso di cinque incontri prevede tre lezioni teoriche e due pratiche con medici veterinari esperti in comportamento. Durante il corso verranno, infatti, trattati diversi argomenti come ad esempio l’adozione di un cane, la sua educazione, l’apprendimento, la responsabilità civile del proprietario e le norme in vigore, le fasi di sviluppo dell’animale, i problemi sanitari e comportamentali, la gestione si spazi, cibo e attività. Agli ultimi due incontri sarà possibile per tutti portare il proprio amico a quattro zampe e farlo partecipare agli incontri con gli educatori cinofili. Le lezioni si svolgeranno il 12, 19, 21 e 28 marzo e il 4 aprile in sala Lucchi, in piazzale Olimpia. Al termine degli incontri si potrà richiedere il rilascio dell’attestato di frequenza oppure del patentino, previo esame al quale accederanno solo coloro che avranno frequentato almeno il 90 per cento delle ore previste dal programma.

Da sabato 29 febbraio, fino all’8 marzo, sarà possibile iscriversi mandando una mail all’indirizzo animali@comune.verona.it, indicando il numero e i dati dei partecipanti.

Il costo per tutte e 5 le lezioni è di 40 euro, a cui vanno aggiunti 5 euro per il rilascio dell’attestato di frequenza o 37,50 euro nel caso in cui si voglia sostenere l’esame finale. L’iniziativa è aperta anche alle famiglie, i minori potranno partecipare gratuitamente mentre i componenti adulti della persona iscritta pagheranno 15 euro.

«Per la prima volta, al corso parteciperanno non solo i proprietari ma anche i cani che sono considerati pericolosi – ha detto il consigliere comunale -. Un’opportunità importante per vedere se, dopo la teoria, anche nella pratica vi è un miglioramento del rapporto tra uomo e cane. L’invito è comunque rivolto a tutti, conoscere e saper gestire un animale prima di farlo entrare in casa è segno di responsabilità».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via ai corsi per il patentino per i cani: anche i 4 zampe chiamati a lezione

VeronaSera è in caricamento