Verona, solo 8 nuovi positivi al Covid-19 e aumentano i guariti. 5 i decessi

I negativizzati virologici, secondo l'aggiornamento della mattinata del 13 maggio, sono aumentati di altre 43 unità, mentre negli ospedali continua a calare il numero di pazienti affetti dal coronavirus ricoverati

Immagine generica

Altri 8 casi positivi, per un totale di 4967, con 1823 (40 in meno rispetto alle 17 di martedì) individui attualmente affetti dal Covid-19. Sono i dati che emergono dall'aggiornamento delle ore 8 del 13 maggio della Regione relativamente alla provincia di Verona, dove il numero di deceduti positivi al coronavirus, tra strutture ospedaliere e non, è arrivato a 486 (+5), quello dei negativizzati virologici a 2658 (+43), mentre i soggetti in isolamento domiciliare sono 944. 
In tutto il Veneto sono stati registrati in tutto 19 nuovi tamponi positivi, per un totale di 18813, mentre i casi di persone tuttora contagiate sono 5020 (109) e i negativizzati 12081 (+121). I decessi sono invece 1712 (+7), mentre 4512 soggetti sono in isolamento. 

Tabella 1-40-4

La parabola dei contagi dunque continua a rallentare, così come il numero dei decessi e quello dei ricoveri. Negli ospedali regionali infatti sono ospitate 645 (13 in meno di martedì) persone in area non critica, 364 (-20) delle quali positive al Covid-19 e 281 (+7) negativizzate, e 69 (-1) in terapia intensiva, dove 30 (-3) sono i positivi e 39 (+2) i negativizzati. Inoltre 122 persone sono presenti in strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti. 
Il calo dei ricoveri prosegue anche nei nosocomi veronesi, dove sono 124 (-7) le persone affette dal coronavirus che si trovano in area non critica, mentre la terapia intensiva ne ospita 9 (-1). Questa la situazione delle singole strutture con il numero di pazienti attualmente positivi: a borgo Roma 4 (dato stabile) pazienti affetti dal coronavirus si trovano in area non critica; a borgo Trento 7 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 3 (-1) in terapia intensiva; a Legnago 7 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 7 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 51 (-4) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Marzana 15 (-1) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 12 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Negrar 14 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 2 (dato stabile) in terapia intensiva; a Peschiera 7 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 2 (dato stabile) in terapia intensiva.
Nessun decesso è stato registrato negli ospedali veronesi, mentre le persone dimesse dal 21 febbraio ad oggi sono 859. 

Tabella 2-3-4
Tabella 3-38-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento