Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Coronavirus a Verona, la parabola dei contagi rimane ancora ferma

Nessun nuovo contagio da Covid-19 è emerso nell'ultimo bollettino regionale, che indica nella ancora 215 casi positivi nell'area scaligera. Rimasta stabile anche la situazione dei ricoveri ospedalieri

Zero decessi, zero nuovi contagi di Covid-19 nel Veronese tra le 8 e le 17 del 10 giugno. Continuano a far ben sperare i dati forniti dall'aggiornamento regionale, secondo il quale i casi complessivi nelle provincia scaligera restano 5107, con coloro attualmente affetti dal virus fermi a 215, mentre i negativizzati virologici sono 4325 ed i deceduti contagiati, tra strutture ospedaliere e non, sono rimasti stabili a 567. Sono 286 infine i soggetti in isolamento domiciliare. 
Complessivamente in Veneto i due nuovi casi emersi hanno fatto salire il totale a 19194, di cui 955 tuttora positivi, 16275 negativizzati e 1964 deceduti. 878 individui si trovano invece in isolamento. 

tabella 1-40-29

Stabile il conto dei ricoveri negli ospedali regionali, con 300 (dato stabile) pazienti in area non critica, 63 (-3) ancora affetti dal virus e 237 negativizzati, e 15 in terapia intensiva, nessuno dei quali attualmente positivo. Inoltre altri 39 pazienti sono presenti in strutture territoriali, trasferiti da ospedali per acuti. 
24 le persone positive al Coronavirus ospitate nelle aree non critiche delle strutture sanitarie scaligere. Questi i numeri dei singoli nosocomi: a borgo Roma 3 (dato stabile) pazienti contagiati si trovano in area non critica; a borgo Trento 1 paziente (dato stabile) si trova in area non critica; a Legnago e San Bonifacio non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 9 (+1) pazienti si trovano in area non critica; a Marzana 2 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 6 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone, a Malcesine e a Negrar non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Peschiera 3 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; alla Casa di Cura Villa Garda non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati.
Dal 21 febbraio ad oggi, sono 980 i pazienti dimessi dagli ospedali di Verona e provicia. 

tabella 2-3-30
tabella 3-38-30

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Verona, la parabola dei contagi rimane ancora ferma

VeronaSera è in caricamento