Mascherine, tamponi e non solo. Ordini massicci per gli ospedali veneti

La Regione cerca di prepararsi al meglio per affrontare la situazione determinata dalla diffusione del Coronavirus, acquistando i materiali necessari a garantire la sicurezza degli operatori sanitari

Foto Ansa

Per fronteggiare al meglio la situazione del coronavirus, garantire la sicurezza degli operatori sanitari, e la massima effettuazione dei tamponi, il Servizio Sanitario Regionale del Veneto sta effettuando massicci acquisti di tutti i materiali necessari. Nella giornata di lunedì era arrivata anche la decisione di installare alcune tende pressurizzate all'esterno dei vari Pronto Soccorso, per svolgere varie attività ed evitare dunque di intasarli. 

Utilizzando i poteri in deroga derivati dai poteri commissariali, il Veneto ha acquistato diversi presìdi sanitari, per un totale di centinaia di migliaia di pezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di:

  • 280.000 mascherine del tipo FFP2 e FFP3 (15.000 in consegna da martedì);
  • 100.000 tamponi e test (30.000 in consegna per fine settimana);
  • 59.000 camici (tutti in consegna martedì);
  • 54.000 calzari (tutti in consegna entro il fine settimana);
  • 2.100 occhiali protettivi (tutti in consegna entro il fine settimana);
  • 100 visiere (tutte in consegna entro il fine settimana);
  • 215.000 confezioni di gel disinfettante (40.000 in consegna entro fine settimana); 
  • In ordinazione ci sono anche svariate migliaia di guanti sufficienti per il fabbisogno di 3 mesi per tutte le Ullss.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento