menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Covid-19 in Veneto, 69 decessi e aumento dei ricoveri. Verona prima per numero di contagi

L'aggiornamento delle ore 17 di martedì, vede la provincia scaligera conquistare il non invidiabile primato regionale per numero di casi dall'inizio dell'emergenza sanitaria

Dopo il calo segnalato in mattinata, sono tornati nuovamente a salire i ricoveri di pazienti Covid in Veneto. L'aggiornamento delle ore 17 del 29 dicembre indica infatti altre 69 persone in ospedale, oltre a 69 decessi e a altri 1504 tamponi positivi al Sars-CoV-2. 
In regione dunque il numero complessivo di casi di Covid-19 dall'inizio delle emergenza sanitaria è arrivato a 247593, 89863 dei quali sono attualmente positivi e 151363 sono negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 6367. Dato, quest'ultimo, che nel precedente bollettino era stato indicato a 6298. 
Sono 361 i nuovi casi registrati in provincia di Verona, che diventa dunque la prima in Veneto per numero complessivo di contagi, arrivato ora a 48352. Di questi 19940 sono tuttora affetti dal coronavirus, 26788 sono negativizzati e 1624 sono i deceduti, 7 in più rispetto al dato fornito dall'aggiornamento delle ore 8 del 29 dicembre

tabella-9-24

Negli ospedali regionalo sono ora ricoverate 3069 (+71) persone in area non critica, 2749 delle quali ancora positive, e 395 (-2) in terapia intensiva, di cui 30 ora negativizzate. 
Prendendo in considerazione le sole strutture scaligere, si contano 621 (+29) pazienti positivi in area non critica e 94 (+1) in terapia intensiva. Questi i numeri dei singoli nosocomi: 138 a Borgo Roma (di cui 10 in terapia intensiva), 128 a Borgo Trento (di cui 30 in terapia intensiva), 99 a Legnago (di cui 4 in terapia intensiva), 71 a San Bonifacio (di cui 9 in terapia intensiva), 118 a Villafranca di Verona (di cui 19 in terapia intensiva), 20 a Marzana, 2 a Bovolone, 74 a Negrar (di cui 11 in terapia intensiva) e 65 a Peschiera del Garda (di cui 11 in terapia intensiva).

Scarica il report delle ore 17 del 29 dicembre

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento