Covid-19 in Veneto. Registrati altri 37 ricoveri e 1532 tamponi positivi

L'aggiornamento delle ore 8 del 28 dicembre vede i pazienti in area non critica superare quota 3 mila in regione. Nel Veronese sono 432 i nuovi casi e 87 le persone ricoverate nelle terapie intensive

Immagine generica

Continua a crescere il numero di pazienti Covid ricoverati nelle aree non critiche degli ospedali del Veneto. Ad evidenziare questa situazione è il bollettino delle ore 8 del 28 dicembre di Azienda Zero, che registra anche altri 1532 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e altri 31 decessi
In regione dunque il numero complessivo di casi di Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sanitaria è ora di 243434, 90942 dei quali risultano attualmente positivi e 146385 negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 6107. Dato, quest'ultimo, che il precedente aggiornamento aveva visto fermarsi a 6076. 
Sono 432 i casi rilevati in provincia di Verona, dove il totale è ora di 47413, di cui: 19863 tuttora affetti dal coronavirus, 25989 negativizzati e 1561 deceduti, 3 in più rispetto alle ore 17 di domenica

tabella-9-21

Negli ospedali del Veneto sono ora 3007 (+36) le persone ricoverate nelle varie aree non critiche, di cui 2696 ancora positive, e 387 (+1) quelle in terapia intensiva, di cui 32 negativizzate. 
Guardando alle sole strutture sanitarie scaligere si contano 608 (dato stabile) pazienti positivi in area non critica e 87 (+2) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli ospedali: 144 a Borgo Roma (di cui 9 in terapia intensiva), 117 a Borgo Trento (di cui 28 in terapia intensiva), 96 a Legnago (di cui 4 in terapia intensiva), 77 a San Bonifacio (di cui 9 in terapia intensiva), 118 a Villafranca di Verona (di cui 20 in terapia intensiva), 23 a Marzana, 3 a Bovolone, 77 a Negrar (di cui 9 in terapia intensiva) e 41 a Peschiera del Garda (di cui 8 in terapia intensiva).

Scarica il report delle ore 8 del 28 dicembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento