menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Covid-19 nel Veronese: segnalato un nuovo caso, la situazione rimane stabile

Sono rimasti pressoché invariati i dati relativi ai ricoveri ospedalieri e al numero di decessi, stando all'ultimo bollettino regionale, che indica 8 nuovi casi complessivi in tutto il Veneto

Un nuovo caso di Covid-19 è emerso nel Veronese tra le ore 17 di sabato e le ore 8 di domenica, mentre è rimasto stabile il numero dei decessi e dei soggetti in isolamento. È quanto emerge dall'aggiornamento regionale della mattina del 12 luglio, che indica il totale dei casi a 5138 nella provincia scaligera, di cui 41 (+1 rispetto al dato precedente) attualmente affetti dal coronavirus, 4520 negativizzati virologici e 577 deceduti, tra strutture ospedaliere e non, mentre sono 418 i soggetti in isolamento domiciliare. 
Complessivamente sono 8 i nuovi casi positivi emersi in Veneto: 2 donne italiane di 82 anni (in casa di riposo a Padova) e 78 anni; 2 uomini italiani (32 anni e 68 anni); un 49enne del Bangladesh, una donna di 72 anni russa, una 34enne colombiana e un'altra donna con dati anagrafici non disponibili. Su 19395 tamponi positivi, ora sono 408 quelli attualmente positivi, 16948 quelli negativizzati e 2039 i deceduti, mentre 1298 persone si trovano in isolamento. 

tabella 1-40-54

Non sono stati segnalati particolari cambiamenti per quanto riguarda i ricoveri negli ospedali regionali: 142 (+1) persone si trovano nelle aree non critiche, 20 (+1) ancora affette dal virus e 122 negativizzate, e 9 in terapia intensiva, di cui 3 positive. Stabile la situazione nei nosocomi veronesi, che vede due pazienti positivi a Borgo Roma (di cui uno in terapia intensiva) e uno in area non critica a Legnago. 

tabella 2-3-55
tabella 3-38-55

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento