Covid-19, a Verona i positivi sono meno di mille e i decessi non aumentano

Nonostante una decina di nuovi tamponi positivi al Coronavirus, il numero dei casi attualmente contagiati è sceso a 975, mentre nessun nuovo decesso è stato registrato nella notte tra giovedì e venerdì

Immagine generica

Scende sotto quota mille il numero delle casi attualmente positivi di Covid-19 nel Veronese, nonostante i nuovi dieci tamponi registrati nell'aggiornamento delle ore 8 del 22 maggio della Regione. Il totale dei casi segnalati è dunque arrivato a 5063, di cui 975 (8 in meno rispetto alle 17 di giovedì) tuttora affetti dal virus, 3551 negativizzati virologici (+95) e 537 (dato stabile) deceduti tra strutture ospedaliere e non. 882 soggetti si trovano invece in isolamento domiciliare. 
Per quanto riguarda l'intero Veneto, sono 21 i nuovi tamponi positivi al coronavirus, per una cifra complessiva di 19059. Di questi, 3023 (-224) risultano ancora positivi, 14182 (+244) negativizzati e 1854 (+1) deceduti, mentre 3132 individui si trovano in isolamento. 

tabella 1-40-11

Sensibile il calo dei ricoveri negli ospedali regionali, dove ora si trovano 501 (-9) persone in area non critica, di cui 215 (-19) ancora affette dal virus e 286 (+10) invece negativizzate, e 40 (dato stabile) in terapia intensiva, dove i positivi sono 12 (-1) e 28 (+27) i negativizzati. Inoltre altre 92 sono presenti in strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti. 
Nei nosocomi della provincia di Verona 75 (-6) pazienti positivi al Covid-19 sono presenti in area non critica e 5 (-6) in terapia intensiva. Questi i numeri dei singoli ospedali: a borgo Roma 5 (dato stabile) pazienti contagiati si trovano in area non critica; a borgo Trento 2 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Legnago nessun paziente si trova in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 3 (-1) pazienti si trovano in area non critica; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 30 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Marzana 5 (-4) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 18 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Negrar 6 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 1 (-1) in terapia intensiva; a Peschiera 6 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva.
Nessun nuovo decesso dunque è stato registrato nel Veronese, dove sono state dimesse 922 persone dalle strutture ospedaliere nel corso di questa emergenza sanitaria. 

tabella 2-3-12
tabella 3-38-12

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento