Attualità

Continua a cresce il numero di persone guarite dal Covid-19 nel Veronese

Altri 33 negativizzati virologici sono stati registrati nell'ultimo aggiornamento della Regione, che vede anche altri 4 morti affetti dal coronavirus nell'area scaligera

Immagine generica

Altri 3 tamponi positivi e 4900 casi complessivi, mentre il numero di quelli attualmente positivi al Covid-19 è sceso a 2359, 34 in meno rispetto alle ore 8 di mercoledì. Questo il dato della provincia di Verona aggiornato alle ore 17 del 7 maggio e fornito dalla Regione, sull'emergenza sanitaria tuttora in corso, che vede 2088 (+33) negativizzati virologici nell'area scaligera, dove i decessi di persone affette dal coronavirus, tra strutture ospedaliere e non, sono stati 453 (+4 rispetto alla mattinata di giovedì) e le persone in isolamento domiciliare 1016. 
Sono invece 23 i nuovi tamponi riscontrati in Veneto, 18576 totali, mentre 6378 (-156) sono i casi attualmente positivi. Il numero dei deceduti è salito a 1619 (-30), 10579 sono invece i negativizzati e 5773 persone si trovano invece in isolamento. 

Tabella 1-37

Resta sempre in calo il conto dei ricoveri negli ospedali regionali, che ora ospitano 852 (-20) persone in area non critica e 86 (-1) in terapia intensiva, mentre 117 persone sono presenti in strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti. 
Anche nell'area scaligera è calato il numero di pazienti in area non critica, ora 279 (-17), e in terapia intensiva, 28 (-1) secondo l'ultimo aggiornamento. Questa la situazione delle singole strutture: a borgo Roma 13 (-1) pazienti affetti dal coronavirus si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a borgo Trento 16 (+2) pazienti si trovano in area non critica e 11 (-2) in terapia intensiva; a Legnago 25 (-2) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 8 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 85 (-4) pazienti si trovano in area non critica e 9 (+1) in terapia intensiva; a Marzana 40 (-8) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 20 (-3) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone 4 (+1) pazienti si trovano in area non critica; a Negrar 31 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 3 (dato stabile) in terapia intensiva; a Peschiera 37 (-2) pazienti si trovano in area non critica e 2 (dato stabile) in terapia intensiva.
Negli ospedali della provincia di Verona sono stati registrati 3 decessi, 2 a Villafranca e 1 a Marzana, mentre sono tuttora ospitati 113 negativizzati e dimessi, dal 21 febbraio ad oggi, sono 808. 

Tabella 2-2-36
tabella 3-35

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua a cresce il numero di persone guarite dal Covid-19 nel Veronese

VeronaSera è in caricamento