menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Covid-19, nessun positivo nelle terapie intensive venete. Un nuovo caso a Verona

Sono 236 i casi attualmente positivi nella provincia scaligera secondo l'ultimo aggiornamento regionale, che non riporta alcuni nuovo decesso, mentre i negativizzati virologici sono saliti a quota 4303

La "curva" dei contagi è rimasta sostanzialmente ferma nel Veronese. Stando all'aggiornamento regionale delle ore 8 del 9 giugno, rispetto alle 17 del giorno precedente, un nuovo tampone è risultato positivo al Covid-19, portando così il totale dei casi a 5106, di cui 236 (-18 rispetto al precedene dato) attualmente positivi, 4303 (+19) negativizzati virologici e 567 (dato stabile) deceduti affetti dal virus, tra strutture ospedaliere e non. 264 invece si trovano tuttora in isolamento domiciliare. 
Sono 4 invece i nuovi tamponi positivi emersi in tutto il Veneto, dove il conto totale è di 19191. Di questi 1004 (-28) sarebbero attualmente positivi, 16226 (+32) negativizzati e 1961 (dato stabile) deceduti, mentre 858 sono in isolamento. 

tabella 1-40-27

Stabile la situazione dei ricoveri ospedalieri in regione, con 305 (-1) persone presenti in area non critica, 77 (+1) delle quali ancora affette dal coronavirus e 228 (-2) negativizzate, 15 in terapia intensiva, tutte oramai negative al Covid-19. 
Sono 27 (+1) i pazienti ancora positivi presenti nelle aree non critiche dei nosocomi scaligeri. Questi i numeri delle singole strutture: a borgo Roma 3 (+1) pazienti contagiati si trovano in area non critica; a borgo Trento 1 paziente (dato stabile) si trova in area non critica e nessuno (-1) in terapia intensiva; a Legnago e San Bonifacio non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 14 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Marzana 2 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 4 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone e a Malcesine non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Negrar 1 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Peschiera 2 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; alla Casa di Cura Villa Garda non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati.
Sono 982 i pazienti dimessi dagli ospedali veronesi dal 21 febbraio ad oggi. 

tabella 2-3-28
tabella 3-38-28

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento