rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Covid-19, ospedali del Veneto vicini ai 400 ricoveri in terapia intensiva

L'aggiornamento delle ore 17 del 26 dicembre di Azienda Zero ha registrato un altro incremento dei posti letto occupati dai pazienti colpiti dal virus. Nel Veronese sono 83 le persone in terapia intensiva

Sono 1808 i tamponi positivi al Sars-CoV-2 annoverati in Veneto dal bollettino delle ore 17 di Azienda Zero, che registra anche altri 26 decessi, mentre tornano a salire i ricoveri ospedalieri, sia in area non critica, sia in terapia intensiva. 
Ora in regione il numero complessivo di casi di Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sanitaria è salito a 239123, 89355 dei quali attualmente positivi e 143756 negativizzati virologici (o guariti), mentre sono 6012 i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non. Dato, quest'ultimo, che nell'aggiornamento mattutino di sabato si era fermato a 5986.
In provincia di Verona sono stati registrati 347 nuovi casi per un totale di 46450, di cui: 19406 tuttora affetti dal coronavirus, 25496 negativizzati e 1548 deceduti, 16 in più del bollettino delle ore 8

tabella-9-18

Negli ospedali del Veneto sono ora ricoverate 2903 (+17) persone nelle varie aree non critiche, 2602 delle quali ancora positive, e 395 (+6) in terapia intensiva, si cui 34 negativizzate. 
Guardando alle sole strutture sanitarie scaligere, si contano 599 (+5) pazienti positivi in area non critica e 83 (+1) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli ospedali: 143 a Borgo Roma (di cui 8 in terapia intensiva), 120 a Borgo Trento (di cui 28 in terapia intensiva), 95 a Legnago (di cui 4 in terapia intensiva), 74 a San Bonifacio (di cui 10 in terapia intensiva), 108 a Villafranca di Verona (di cui 16 in terapia intensiva), 26 a Marzana, 3 a Bovolone, 72 a Negrar (di cui 9 in terapia intensiva) e 41 a Peschiera del Garda (di cui 8 in terapia intensiva).

Scarica il report delle ore 17 del 26 dicembre

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, ospedali del Veneto vicini ai 400 ricoveri in terapia intensiva

VeronaSera è in caricamento