Attualità

Meno di 9 mila positivi al Covid-19 nel Veronese e 69 persone in terapia intensiva

L'aggiornamento delle ore 8 del 25 gennaio di Azienda Zero segnala altri 40 tamponi positivi al Sars-CoV-2 nella provincia scaligera ed un decesso dal pomeriggio di domenica

La percentuale di incidenza in Veneto «oggi è del 3,43% e continuiamo ad oscillare tra il 2% e il 4%», mentre per quanto rigurda i ricoveri «da inizio mese ce ne sono 900 in meno» e l'indice di contagio (o Rt) «è 0,81 ed è il secondo migliore d'Italia. Questo non significa che si può fare baldoria, ma almeno stiamo tirando un sospiro di sollievo. Dobbiamo comunque rimanere prudenti». A dirlo, nel corso della consueta conferenza stampa, è il presidente Luca Zaia, che ha commentato i dati del bollettino delle ore 8 del 25 gennaio di Azienda Zero, che annovera altri 274 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 10 decessi. 
Sono ora 306206 i casi complessivi di Covid-19 registrati in regione dall'inizio dell'emergenza sanitaria, 44519 (-449) dei quali attualmente positivi e 253085 (+713) negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 8602. Dato, quest'ultimo, che il precedente aggiornamento aveva indicato a 8592. 
In provincia di Verona sono 40 i nuovi casi per un totale di 59543, di cui: 8772 (-381) tuttora affetti dal coronavirus, 48686 (+420) negativizzati e 2085 deceduti, 1 in più rispetto al bollettino delle ore 17 di domenica.

tabella-9-52

Negli ospedali del Veneto sono ora ricoverate 2243 (dato stabile) persone in area non critica, 1761 delle quali ancora positive, e 313 (-3) in terapia intensiva, di cui 29 ora negativizzate. 
Prendendo in considerazione le sole strutture ospedaliere scaligere, si contano 449 (-1) pazienti positivi in area non critica e 69 (-2) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli nosocomi: 85 a Borgo Roma (di cui 16 in terapia intensiva), 112 a Borgo Trento (di cui 20 in terapia intensiva), 55 a Legnago (di cui 4 in terapia intensiva), 56 a San Bonifacio (di cui 8 in terapia intensiva), 80 a Villafranca di Verona (di cui 14 in terapia intensiva), 7 a Marzana, 62 a Negrar (di cui 5 in terapia intensiva), 46 a Peschiera del Garda (di cui 3 in terapia intensiva) e 15 al Centro Riabilitativo Veronese srl.

Scarica il report delle ore 8 del 25 gennaio 2021 di Azienda Zero

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno di 9 mila positivi al Covid-19 nel Veronese e 69 persone in terapia intensiva

VeronaSera è in caricamento