Attualità

Covid-19, altri 176 tamponi positivi nel Veronese e 153 negativizzati

Se il numero dei casi attualmente positivi è lievemente aumentato nella provincia scaligera, la parabola delle persone ricoverate in ospedale continua a scendere. 3 invece i nuovi decessi registrati

Immagine di repertorio

Nuova impennata di casi di Covid-19 nel Veronese, ma nel frattempo cresce anche il numero dei negativizzati virologici. Secondo l'aggiornamento delle ore 8 del 24 aprile infatti, sono 176 i nuovi tamponi registrati nella provincia scaligera, per un totale di 4398, di gran lunga il dato regionale più alto. Il numero degli individui attualmente positivi al coronavirus è dunque salito a 3021 (20 in più rispetto a giovedì), mentre i negativizzati virologici sono diventati 1045 (+153) e le persone decedute contagiate, tra ospedali e non, 332 (+3). 
348 invece sono i nuovi tamponi positivi regisgtrati in tutto il Veneto, dove il conto totale è salito a 17229, mentre il numero di persone attualmente contagiate è di 9679 (246 in meno rispetto a giovedì). In regione il dato dei negativizzati virologici è salito a 6306 (556 in più del 23 aprile, mentre il numero dei decessi ha toccato quota 1244 (+38). 

Tabella 1-23

Continua a calare il numero delle persone ricoverate negli ospedali della regione, che ora ospitano 40 persone in meno rispetto a giovedì, 1289 in totale, delle quali 1159 (-30) in area non critica e 130 (-10) in terapia intensiva. Oltre a queste 117 persone si trovano in strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti. 
Nei nosocomi veronesi, dopo l'importante diminuzione registrata il 23 aprile, rimane stabile il dato dei ricoveri in terapia intensiva (43), mentre quello dell'area non critica è sceso a 392 (-10). Questa la situazione dei singoli ospedali: a borgo Roma 43 (-1) persone contagiate dal coronavirus si trovano in area non critica e 10 (dato stabile) in terapia intensiva; a borgo Trento 17 (-3) persone si trovano in area non critica e 11 (dato stabile) in terapia intensiva; a Legnago 42 (-2) persone si trovano in area non critica e 7 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 7 (dato stabile) persone si trovano in area non critica; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 99 (+1) persone si trovano in area non critica e 8 (-1) in terapia intensiva; a Marzana 60 (-2) persone si trovano in area non critica; a Bussolengo 23 (-1) persone si trovano in area non critica; a Negrar 53 (-2) persone si trovano in area non critica e 6 (dato stabile) in terapia intensiva; a Peschiera 47 (-1) persone si trovano in area non critica e 1 in terapia intensiva. 
Sono 1026 (+18) i pazienti contagiati dal Covid-19 deceduti negli ospedali del Veneto, i quali ospitano 355 (+22) negativizzati e hanno dimesso 2372 (+56) persone. 
Nell'area scaligera sono stati registrati due decessi negli ospedali di Peschiera e Villafranca (322 in totale tra i vari nosocomi), mentre 107 (+13) negativizzati sono ancora ricoverati nelle strutture, che hanno dimesso in tutto 654 (+16) persone. 

Tabella 2-2-22
Tabella 3-21

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, altri 176 tamponi positivi nel Veronese e 153 negativizzati

VeronaSera è in caricamento