Coronavirus a Verona: stabile la situazione dei ricoveri, aumentano i guariti

Sono 6 i nuovi decessi di persone affette dal Covid-19 riscontrati nella provincia scaligera, due dei quali in ospedale, mentre il numero dei negativizzati virologici è salito a 1908

Immagine generica

Altri 10 tamponi positivi nel Veronese, con il totale dei casi arrivato a 4860. Secondo l'aggiornamento delle ore 8 del 6 maggio della Regione sull'emergenza sanitaria in corso, i casi attualmente positivi sono ora 2514 nell'area scaligera, 51 in meno rispetto alle ore 17 di martedì, mentre il numero dei deceduti affetti dal coronavirus, tra strutture ospedaliere e non, è salito a 438 (+6) e quello dei negativizzati virologici a 1908 (+55). Sono invece 1050 i soggetti ancora in isolamento domiciliare. 
36 invece i nuovi tamponi positivi riscontrati in generale in Veneto, dove il numero totale dei casi è salito a 18479, mentre quelli attualmente positivi sono 6789 (-158).  Il numero dei negativizzati è salito a 10122 (+183), quello dei deceduti a 1568 (+11), mentre quello degli individui in isolamento è di 6175. 

Tabella 1-34

La situazione dei ricoveri negli ospedali della regione ha visto invece scendere il conteggio delle persone presenti in terapia intensiva a 902 (-10), mentre per quanto riguarda la terapia intensiva, il dato è rimasto stabile a 90. 114 pazienti trasferiti da ospedali per acuti, sono inoltre presenti nelle strutture venete. 
Guardando alla provincia scaligera, sono 309 (+5) i pazienti in area non critica e 34 (dato stabile) in terapia intensiva. Questa la situazione delle singole strutture: a borgo Roma 12 (-1) pazienti affetti dal coronavirus si trovano in area non critica e 7 (dato stabile) in terapia intensiva; a borgo Trento 18 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 10 (dato stabile) in terapia intensiva; a Legnago 27 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 2 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 11 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 95 (+7) pazienti si trovano in area non critica e 9 (dato stabile) in terapia intensiva; a Marzana 52 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 23 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone 3 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Negrar 31 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 4 (dato stabile) in terapia intensiva; a Peschiera 37 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 2 (+2) in terapia intensiva.
Due persone sono decedute negli ospedali veronesi, a borgo Roma e Negrar, mentre da 21 febbraio ad oggi in regione ne sono stati contati 1223. Sempre nell'area scaligera, 124 negativizzati sono ancora ricoverati, mentre il numero di persone dimesse è di 776. 

Tabella 2-2-33
Tabella 3-32

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento