Covid-19 a Verona, 2 nuovi casi e lieve risalita dei positivi. Stabile la situazione degli ospedali

Il numero di coloro attualmente affetti dal coronavirus è salito a 83, secondo l'ultimo aggiornamento regionale, mentre non sono stati registrati nuovi decessi o nuovi ricoveri ospedalieri

Immagine generica

Un lieve incremento dei casi attualmente positivi di Covid-19 nel Veronese, è stato registrato nell'aggiornamento regionale delle ore 8 del 21 giugno. Due nuovi casi e due negativizzati in meno (probabilmente per un errore di calcolo), hanno infatti portato a 83 (+4 rispetto al precedente dato) il numero di coloro attuallemente affetti dal virus su 5121 casi complessivi, dei quali 4466 (-2) sono i negativizzati virologici e 572 deceduti, tra strutture ospedaliere e non, mentre 247 individui si trovano in isolamento domiciliare. 
In tutto il Veneto sono 6 i nuovi casi registrati per in totoale di 19245, di cui 583 (+9), 16660 (-3) negativizzati e 2002 deceduti. 833 soggetti sono invece in isolamento. 

tabella 1-40-39

Pressoché invariata la situazione degli ospedali regionali, dove 225 pazienti si trovano in area non critica, 28 dei quali tuttora affetti dal coronavirus e 197 negativizzati, e 12 in terapia intensiva, di cui uno solo positivo. Altri 33 pazienti si trovano ricoverati nelle strutture territoriali, trasferiti da ospedali per acuti.
Sono 12 invece le persone positive presenti nelle aree non critiche dei nosocomi scaligeri e una in terapia intensiva. Questi i dati delle singole strutture: a Borgo Roma non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Borgo Trento 1 paziente (dato stabile) si trova in terapia intensiva; a Legnago e San Bonifacio non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 3 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Marzana nessun paziente si trova ora in area non critica; a Bussolengo 9 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone, a Malcesine, a Negrar, a Peschiera e alla Casa di Cura Villa Garda non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati.
Sono 1009 le persone dimesse dagli ospedali veronesi dall'inizio di questa emergenza sanitaria.

tabella 2-3-40
tabella 3-38-40

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento