rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Covid-19 in Veneto, meno individui positivi ma i ricoveri restano elevati

L'aggiornamento delle ore 8 di martedì di Azienda Zero annovera altri 650 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 10 decessi, mentre le persone attualmente ricoverate nelle terapie intensive regionali sono ora 302

L'incidenza dei tamponi positivi sul totale di quelli eseguiti in Veneto nelle ultime 24 ore è calata al 2,61%, come ha riferito il presidente Zaia nella consueta conferenza stampa in streaming di aggiornamento, durante la quale ha sottolineato che le terapie intensive sono impegnate anche nella cura di 281 pazienti, oltre a quelli covid. Nell'aggiornamento delle ore 8 del 30 marzo di Azienda Zero, dal pomeriggio di lunedì, si contano altri 650 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 10 decessi, oltre ad essere evidente un calo degli individui contagiati, mentre preoccupa ancora la situazione dei ricoveri. 
Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, in regione sono stati registrati complessivamente 380521 casi di Covid-19, 38667 (-265) dei quali attualmente positivi e 331264 (+905) negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 10590. 
Sono 118 i casi emersi in provincia di Verona, che portano il totale a quota 72248, di cui: 6352 (+13) tuttora affetti dal coronavirus, 63468 (+105) negativizati e 2428 deceduti (dato rimasto stabile rispetto al bollettino delle ore 17 del 29 marzo).

tabella-10-14

Negli ospedali del Veneto sono ora ricoverate 1897 (+9) persone nelle varie aree non critiche, 1629 delle quali ancora positive, e 302 (-2) in terapia intensiva, di cui 17 negativizzati. 
Guardando solamente alle strutture presenti sul territorio scaligero, si contano 346 (+2) pazienti positivi in area non critica e 65 (+1) in terapia intensiva. Questi i dati dei singolo nosocomi: 100 a Borgo Roma (di cui 21 in terapia intensiva), 62 a Borgo Trento (di cui 12 in terapia intensiva), 75 a Legnago (di cui 7 in terapia intensiva), 4 a San Bonifacio (di cui 1 in terapia intensiva), 100 a Villafranca di Verona (di cui 16 in terapia intensiva), 1 a Bussolengo, 43 a Negrar (di cui 5 in terapia intensiva) e 26 a Peschiera del Garda (di cui 3 in terapia intensiva).
Negli ospedali di comunità veronesi infine risultano ricoverati 26 pazienti positivi: 7 a Bovolone, 2 a Peschiera e 17 a Bussolengo.

Scarica il report delle ore 8 del 30 marzo di Azienda Zero

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19 in Veneto, meno individui positivi ma i ricoveri restano elevati

VeronaSera è in caricamento