menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Covid-19: si arresta il calo dei positivi in Veneto, stabili del terapie intensive

Secondo l'aggiornamento delle ore 8 del 19 aprile, il numero di individui attualmente contagiati è lievemente risalito, mentre il numero di ricoveri è rimasto sostanzialmente uguale a quello registrato domenica

Rispetto al pomeriggio di domenica, l'aggiornamento delle ore 8 del 19 aprile di Azienda Zero conta altri 265 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 4 decessi in Veneto, mentre la pressione ospedaliera è rimasta pressoché inalterata e gli individui contagiati ha visto una lieve risalita. Il Presidente Zaia, nel corso del consueto punto stampa, ha specificato che nelle ultime 24 ore l'incidenza giornaliera dei test positivi è stata del 4,61% e che nelle terapie intensive sono presenti 274 pazienti, oltre a quelli Covid: Zaia inoltre ha spiegato i nuovi ingressi nei reparti più critici degli ospedali, sostenendo che si tratti di casi nati durante le festività pasquali e peggiorati nel tempo. 
In regione, dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sono stati riscontrati complessivamente 401947 casi di Covid-19, 26522 dei quali attualmente positivi e 364314 negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti infettati dal coronavirus, tra strutture ospedaliere e non, sono 11111. 
In provincia di Verona sono emersi 42 nuovi casi per un totale di 76936, di cui: 5129 tuttora affetti dal virus, 69283 negativizzati e 2524 deceduti, 1 in più rispetto al bollettino delle ore 17 di domenica

tabella-10-41

Negli ospedali del Veneto sono ricoverate 1495 (-3) persone in area non critica, 1206 delle quali ancora positive, e 264 (+1) in terapia intensiva, di cui 26 ora negativizzate. 
Considerando solo le strutture scaligere, si contano 278 (-11) pazienti positivi in area non critica e 59 (+1) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli nosocomi: 97 a Borgo Roma (di cui 17 in terapia intensiva), 50 a Borgo Trento (di cui 13 in terapia intensiva), 57 a Legnago (di cui 7 in terapia intensiva), 2 a San Bonifacio, 83 a Villafranca di Verona (di cui 15 in terapia intensiva), 42 a Negrar (di cui 4 in terapia intensiva) e 6 a Peschiera del Garda (di cui 3 in terapia intensiva).
Negli ospedali di comunità veronesi infine risultano ricoverati 31 pazienti positivi: 12 a Bovolone, 2 a Peschiera e 17 a Bussolengo.

Scarica il report delle ore 8 del 19 aprile di Azienda Zero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento