rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus in Veneto, superata quota 200 ricoveri in terapia intensiva

Stando all'aggiornamento delle ore 8 del 15 marzo di Azienda Zero, sono stati rilevati altri 603 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 5 decessi, mentre il presidente Zaia ha spiegato che, considerando anche i pazienti non Covid, risultano occupati la metà dei posti nei reparti critici

L'incidenza di tamponi positivi sul totale di quelli esegui in Veneto nelle ultime 24 ore è stata del 7,17%, come ha specificato il presidente Luca Zaia nel corso del consueto punto stampa del lunedì, specificando che i pazienti non Covid in terapia intensiva in regione sono attualmente 283, che sommati ai ricoveri dovuti al coronavirus, indicano che circa la metà dei posti letto a disposizione nei reparti critici è ora occupata
Secondo l'aggiornamento delle ore 8 del 15 marzo di Azienda Zero, dal pomerggio di domenica in Veneto sono stati registrati 603 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 5 decessi, oltre ad un nuovo incremento degli individui contagiati e dei ricoveri ospedalieri. 
In regione, dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sono stati complessivamente annoverati 355155 casi di Covid-19, 35324 (+307) dei quali attualmente positivi e 309715 (+291) negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 10116. 
Sono 82 i nuovi casi registrati in provincia di Verona, per un totale di 67604, di cui: 4747 (+78) tuttora affetti dal coronavirus, 60496 (+4) negativizzati e 2361 deceduti (dato rimasto stabile rispetto al bollettino delle ore 17 del 14 marzo). 

tabella-9-122

Negli ospedali del Veneto sono presenti ora 1412 (+5) persone ricoverate nelle varie aree non critiche, 1141 delle quali ancora positive, e 202 (+3) terapie intensive, di cui 16 ora negativizzate. 
Prendendo in considerazione unicamente le strutture presenti sul territorio scaligero, si contano 226 (dato stabile) pazienti positivi in area non critica e 47 (dato stabile) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli nosocomi: 57 a Borgo Roma (di cui 16 in terapia intensiva), 42 a Borgo Trento (di cui 6 in terapia intensiva), 48 a Legnago (di cui 5 in terapia intensiva), 1 a San Bonifacio, 94 a Villafranca di Verona (di cui 16 in terapia intensiva), 2 a Bussolengo, 21 a Negrar (di cui 4 in terapia intensiva) e 8 a Peschiera del Garda.
Negli ospedali di comunità veronesi infine risultano ricoverati 16 pazienti positivi: 2 a Bovolone, 2 a Peschiera e 12 a Bussolengo.

Scarica il report delle ore 8 del 15 marzo 2021

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Veneto, superata quota 200 ricoveri in terapia intensiva

VeronaSera è in caricamento