Attualità

Covid-19, in Veneto sono 24 le persone in terapia intensiva. 6 a Verona

L'aggiornamento del 9 agosto di Azienda Zero conta altri 426 nuovi tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 2 decessi in regione, dove 182 persone sono ricoverate in area non critica

Il presidente Luca Zaia ha ribadito, nel corso del punto stampa odierno da Marghera, che i pazienti Covid ricoverati nelle terapie intensive del Veneto «tranne due sono tutti non vaccinati», mentre in area non critica «il 66% sono persone non vaccinate». A tal proposito, il bollettino del 9 agosto di Azienda vede un lieve calo della pressione ospedaliera rispetto a domenica, nonostante i 426 nuovi tamponi positivi al Sars-CoV-2 rilevati, e conta anche altri 2 decessi (nessuno però nella zona di Verona). 
Dall'inizio dell'emergenza sanitaria dunque, in regione sono stati riscontrati complessivamente 442114 casi di Covid-19, 13779 (+201) dei quali attualmente positivi e 416686 (+222) negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti collegati al virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 11649. 
101 sono i nuovi casi rilevati in provincia di Verona, dove il totale è ora di 87278, di cui: 3160 (+8) tuttora affetti dal coronavirus, 81482 (+93) negativizzati e 2636 deceduti. 

tabella-12-57

Negli ospedali del Veneto risultano essere ricoverate 182 (-3) persone, 146 delle quali attualmente positive, e 24 (+1) in terapia intensiva, di cui 4 ora negativizzate. 
Guardando alle sole strutture scaligere, si contano 45 (-5) pazienti positivi in area non critica e 6 (+1) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli nosocomi: 18 all'ospedale di Borgo Roma, 6 a Borgo Trento (di cui 4 in terapia intensiva), 12 a Legnago (di cui 1 in terapia intensiva), 13 a Negrar (di cui 2 in terapia intensiva) e 2 a Peschiera del Garda.

Scarica il report del 9 agosto di Azienda Zero

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, in Veneto sono 24 le persone in terapia intensiva. 6 a Verona

VeronaSera è in caricamento