Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Covid-19, altri 888 contagi in Veneto e pressione ospedaliera sotto controllo

Il bollettino del 5 agosto di Azienda Zero indica una situazione stabile per quanto riguarda i ricoveri in regione, che vedono 168 persone in area non critica e 18 in terapia intensiva

Nonostante la curva dei contagi da Covid-19 continui a salire, la pressione ospedaliera in Veneto rimane sotto controllo e si conferma alto il numero di negativizzati. Il bollettino del 5 agosto diffuso da Azienda Zero conta infatti un nuovo decesso e altri 888 tamponi positivi al Sars-CoV-2, rispetto a mercoledì, ma anche una leggerissima flessione dei ricoveri. 
Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, in regione sono stati rilevati complessivamente 439856 casi di Covid-19, 13303 (+323) dei quali attualmente positivi e 414908 (+564) negativizzati virologici, mentre i deceduti collegati al virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 11645 (+1).
Ancora una volta la provincia di Verona fa registrare il dato più alto, con 239 nuovi casi che portano il totale a 86776, di cui: 3209 (+15) tuttora affetti dal coronavirus, 80934 (+224) negativizzati e 2633 deceduti. 

tabella-12-54

Negli ospedali del Veneto risultano ricoverate 168 (-1) persone in area non critica, 135 delle quali ancora positive, e 18 (-1) in terapia intensiva, di cui 3 ora negativizzate. 
Guardando solamente alla zona scaligera e alle sue strutture, si contano 39 (dato stabile) pazienti positivi in area non critica e 6 (-1) in terapia intensiva. Questi i numeri dei singoli nosocomi: 15 all'ospedale di Borgo Roma, 5 a Borgo Trento (di cui 3 in terapia intensiva), 8 a Legnago, 1 a Villafranca in terapia intensiva, 15 a Negrar (di cui 2 in terapia intensiva) e 1 a Peschiera del Garda.

Scarica il report del 5 agosto di Azienda Zero

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, altri 888 contagi in Veneto e pressione ospedaliera sotto controllo

VeronaSera è in caricamento